Appello di Cataldo Ranieri | Dateci una mano, Uno Maggio Taranto

Tempo di lettura stimato: 2 minuto/i


Appello di Cataldo Ranieri

Appello di Cataldo Ranieri, Presidente dell’Associazione Comitato Cittadini e Lavoratori Liberi e Pensanti organizzatrice della 4a edizione dell’evento del Primo maggio tarantino.

“Siamo in difficoltà, un piccolo contributo per realizzare qualcosa di grande”

Si lavora incessantemente al Parco Archeologico delle Mura Greche di Taranto per la realizzazione dell’evento del Primo maggio di Taranto. Una manifestazione, come più volte ricordato dai Liberi e Pensanti e dai vari artisti che hanno partecipato e che parteciperanno alla imminente edizione di quest’anno, che parte dal passo ed è autofinanziata. Ed è a questo proposito che ieri mattina la pagina social dei Liberi e Pensanti ha pubblicato l’appello di Cataldo Ranieri che ha chiesto ancora una volta un sostegno economico anche simbolico per contribuire alla realizzazione di “qualcosa di grande, un evento che non ha eguali al mondo” come lui stesso ha definito ciò che in effetti fino a pochi anni fa nessuno avrebbe mai pensato di vedere.

I Liberi e Pensanti: “Stiamo montando il palco e allestendo il Parco archeologico delle mura greche per accogliervi al meglio. I costi da sostenere sono tanti e per restare veramente liberi e indipendenti possiamo fare affidamento solo su di voi.  Anche un euro può fare la differenza“.

Come ormai noto (ne abbiamo parlato in questo articolo). tanti saranno anche quest’anno gli artisti presenti: dai LitFiba, Subsonica, Niccolò Fabi, Daniele Silvestri, Roy Paci, a Michele Riondino, gli Afterhours, Diodato, Andrea Rivera, Valentina Petrini, Valentina Correani e tantissimi altre persone anche comuni che ogni giorno lottano per ottenere un diritto negato. Tanti sono coloro che stanno contribuendo alla riuscita di questo incredibile evento contenitore non solo musicale ma anche socio-culturale. Commercianti e privati hanno già dato una mano e anche il Taranto FC 1927 è corso in aiuto donando un euro per ogni biglietto venduto in occasione dell’incontro di calcio Taranto-Potenza del 10 aprile scorso. Serve tuttavia ancora un sostegno perché si tratta di un evento che, per scelta, non si avvale del sostegno economico di sponsor.

Fai la tua donazione ai Liberi e Pensanti.



@ Riproduzione riservata

CONDIVIDI L'ARTICOLO


Mauro Guitto

Mauro Guitto

GIORNALISTA iscritto all'Ordine dei Giornalisti Regione Puglia. Tra i vari temi, scrivo di sociale, spettacolo, sicurezza alimentare e sport.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

La Gazzetta Digitale

Torna SU