Buona la prima per la Francia | Euro2016 risolve Payet nel finale

Tempo di lettura stimato: 2 minuto/i


Buona la prima per la Francia

Les Bleus vincono 2-1 contro la Romania e si prendono i 3 punti grazie all’inaspettata perla di Payet nel finale. Dunque buona la prima per la Francia che passa in vantaggio al minuto 58 grazie al colpo di testa di Olivier Giroud su assist di Payet, sciagurata l’uscita del portiere rumeno Tatarusanu che sbaglia completamente il tempo dell’uscita. Al minuto 66’ momentaneo pareggio di Stancu che spiazza Lloris su rigore per fallo commesso da Evra su Stanciu. Al minuto 88 un gioiello confezionato dal solito Payet che, da fuori area, scarica un sinistro violento incrociato sotto il sette e fa impazzire di gioia tutto lo stadio.

(Consulta il Calendario completo di EURO 2016)

Chi sale e chi scende per ‘Les Bleus’

Dicevamo “buona la prima per la Francia” ma quanta fatica..

Per i francesi spiccano su tutti: Payet (un gol e un assist), il migliore del match, da solo è riuscito a mettere in difficoltà tutta la retroguardia rumena, Kantè mostruoso a centrocampo, risolve numerose situazioni difficili recuperando un infinità di palloni sulla trequarti e Giroud che si muove molto, ha un paio di occasioni per sbloccare il match nel primo tempo, lo farà nella ripresa approfittando dell’errore di Tatarusanu.

I flop: sicuramente il più atteso di tutti, Pogba e Griezmann entrambi sostituiti nella ripresa. Il primo si nota per un paio di passaggi illuminanti e un tiro al volo nella ripresa respinto di piede dal portiere rumeno, ma nulla di più, il secondo invece inizia a 20 all’ora, un paio di accelerazioni e due tiri nello specchio tra cui un palo e un tiro deviato da Sapunaru per poi spegnersi del tutto.

Romania, un osso duro

Grande prova della Romania che non meritava assolutamente di perdere, tutta la squadra nel complesso merita la sufficienza per aver lottato su ogni pallone e aver messo in grossa difficoltà la Francia. Il peggiore sicuramente Tatarusanu, disastroso nel gol, tra i migliori Grigore, provvidenziale in almeno 3 azioni dei francesi, Pantilii tanto lavoro sporco in mezzo al campo e Stancu che ha avuto due grandi occasioni nei primi minuti, una per tempo e allo stesso tempo molto freddo a realizzare il momentaneo pareggio dal dischetto.

Formazioni, cambi e statistiche

Francia (4-3-3): Lloris; Sagna, Rami, Koscielny, Evra; Matuidi, Kante, Pogba (Martial 77’); Payet (Sissoko 90’), Giroud, Griezmann (Coman 66’).

Romania (4-4-1-1): Tatarusanu; Sapunaru, Chiriches, Grigore, Rat; Pintilii, Hoban, Stanciu (Chipciu 72’); Popa (Torje 82’), Andone (Alibec 61’), Stancu.

Ammoniti: Chiriches, Rat, Popa (R), Giroud (F).

Reti: Giroud 57′ (F), Stancu 65′ (R) su rigore, Payet 88′ (F).

LEGGI altri articoli su EURO 2016

@ Riproduzione riservata



Massimiliano Fina

Massimiliano Fina

......

Commenta l'articolo

Commenta per primo

  Subscribe  
Notifica

La Gazzetta Digitale

Torna SU