Donazioni economiche terremoto 24 agosto | Aiuti tramite chiamata o SMS

loading...

Donazioni economiche terremoto 24 agosto

Per aiutare le popolazioni colpite dal terremoto è stato istituito un numero cui si potrà chiamare o inviare un SMS per effettuare le donazioni economiche terremoto 24 agosto. Ma si possono anche eseguire versamenti e bonifici in diversi altri modi.

Ecco come fare le donazioni economiche terremoto 24 agosto

Si potrà chiamare o inviare un SMS al numero 45500 al costo di 2 euro.

Il numero è valido per tutte le regioni e da tutti i telefoni fissi e mobili.

Il servizio è attivato con gli operatori nazionali Tim, Vodafone, Tre, Fastweb, CoopVoce, Wind e Infostrada, TWT, CloudItalia e PosteMobile.

Per i clienti Fastweb è possibile donare al numero 45500 solo da rete fissa.

I fondi raccolti saranno trasferiti dagli operatori, senza alcun ricarico, al Dipartimento della Protezione Civile che provvederà a destinarle alle regioni colpite dal sisma.



Anche i vescovi in aiuto

Dopo il sisma la Presidenza della Cei ha disposto l’immediato stanziamento di 1 milione di euro dai fondi dell’otto per mille per far fronte alle prime urgenze e ai bisogni essenziali.

Ha inoltre indetto una colletta nazionale, da tenersi in tutte le Chiese italiane il 18 settembre 2016, in concomitanza con il 26esimo Congresso Eucaristico Nazionale.

Come inviare le offerte

Le offerte raccolte dovranno essere inviate “con sollecitudine” a:

Caritas Italiana
Via Aurelia 796
00165 – Roma.

Specificando nella causaleColletta terremoto centro Italia” si può donare tramite:

  • versamento su conto corrente postale n. 347013
  • bonifico bancario su Banca Popolare Etica, via Parigi 17, Roma – IBAN: IT 29 U 05018 03200 000000011113.
Offerte sono possibili anche tramite altri canali, tra cui:
  • Caritas Online (sul sito www.caritas.it)
  • Banca Prossima, piazza della Libertà 13, Roma – Iban: IT 06 A 03359 01600 100000012474
  • Banco Posta, viale Europa 175, Roma – Iban: IT91 P076 0103 2000 0000 0347 013
  • UniCredit, via Taranto 49, Roma – Iban: IT 88 U 02008 05206 000011063119.
  • Poste e Croce Rossa hanno attivato il C/C valido anche per i RESIDENTI ALL’ESTERO – Iban: IT38R0760103000000000900050
I numeri di emergenza e di solidarietà attivi

Palazzo Chigi ha reso noto che la Protezione Civile è impegnata in tutti i territori colpiti già dai primissimi minuti dopo il terremoto.

Questi i numeri attivi:

  • contact center della Protezione Civile: 800840840;
  • sala operativa della Protezione civile Lazio: 803555;
  • Protezione Civile delle Marche 840001111
Le mail attivate per la solidarietà

Per la raccolta di offerte di beni e servizi in favore delle popolazioni colpite, la Regione Lazio e la Regione Marche hanno attivato due caselle di posta dedicate.

Queste la mail attivate:

  • Per il Lazio le offerte possono essere inviate a sismarieti@regione.lazio.it;
  • per le Marche il riferimento è prot.civ@regione.marche.it.

LEGGI anche: Avvertenze se colpiti dal terremoto

LEGGI altre notizie sul TERREMOTO

@ Riproduzione riservata


Mauro Guitto

Mauro Guitto

Giornalista iscritto all'Ordine dei Giornalisti Regione Puglia

Commenta l'articolo

Commenta per primo

Notifica
wpDiscuz
Torna SU