Funerali solenni vittime terremoto Arquata | Per domani LUTTO nazionale

Ultimo aggiornamento:

Tempo di lettura stimato: 4 minuto/i


Funerali solenni vittime terremoto Arquata

Domani 27 agosto 2016 si celebreranno i funerali solenni vittime terremoto Arquata. Matteo Renzi ha proclamato sempre per domani una giornata di lutto nazionale con l’esposizione di bandiere a mezz’asta sugli edifici pubblici dell’intero territorio italiano.

Il bilancio delle vittime aggiornato

Alle ore 12 del 31 agosto 2016 il bilancio annunciato dalla Protezione Civile è di:

  • 294 vittime accertate (circa 233 ad Amatrice, 50 ad Arquata del Tronto, 11 ad Accumoli).
  • Più di 300 feriti sono ricoverati negli ospedali in gravissime condizioni (ce ne sono altri non ricoverati in ospedale).
  • 238 le persone estratte vive dalle macerie.

Tra le vittime diversi bambini e anche 6 rumeni, 3 britannici, 1 canadese, 1 spagnolo e 1 albanese.

Nel terremoto di L’Aquila si contarono 306 morti.

Aggiornamenti dei giorni successivi a questo articolo

Sono stati raccolti 10.041.730,00 euro (dato aggiornato al 29 agosto 2016) grazie agli italiani che hanno deciso di aiutare i terremotati componendo il numero 45500.

Ecco COME FUNZIONA LA GESTIONE DELLE DONAZIONI RACCOLTE TRAMITE 45500.

Ed è stata aperta una inchiesta per disastro colposo dalla procura di Ascoli, dopo quella di Rieti. Saranno poi effettuati gli accertamenti sulla scuola di Amatrice ristrutturata nel 2012 e che avrebbe dovuto reggere al terremoto. Nel mirino i materiali che furono utilizzati e le procedure di collaudo eseguite sulla costruzione.

Il 28 agosto è stato ritrovato il corpo di una delle tre persone rimaste sotto il crollo di un Hotel. Si tratta di una donna che si trovava al primo piano.

Le esequie

Palazzo Chigi rende noto che domattina 27 agosto 2016 alle ore 11.30 ad Ascoli Piceno nella palestra adiacente all’ospedale “Mazzoni”, si celebreranno i funerali solenni vittime terremoto Arquata del Tronto.

Sarà il Vescovo Monsignor Giovanni D’Ercole a celebrare le esequie alla presenza delle massime autorità dello Stato.

Lutto nazionale

Come detto in apertura, Matteo Renzi ha proclamato per domani 27 agosto 2016 una giornata di lutto nazionale con l’esposizione di bandiere a mezz’asta sugli edifici pubblici dell’intero territorio italiano.

Stamattina ad Arquato, il ministro Angelino Alfano

Angelino Alfano, giunto al campo base della colonna mobile regionale dei Vigili del fuoco ad Arquata del Tronto, si è complimentato con l’intera macchina dei soccorsi che ha funzionato come doveva. Ha sottolineato il fatto che è sempre la natura a vincere sull’uomo e si faranno comunque le opportune verifiche su eventuali responsabilità relativamente a dei crolli che non avrebbero dovuto verificarsi.

Renzi annuncia il progetto “Casa Italia” per la ricostruzione

Il Governo ha annunciato ieri lo stato di emergenza per le Regioni Abruzzo, Lazio, Marche e Umbria. Tale stato durerà 180 giorni.

Il Consiglio dei Ministri ha dato l’ok allo stanziamento dei primi 50 milioni di euro e ha deciso lo stop alle tasse per i terremotati.

Le risorse stanziate serviranno a coprire le spese per i soccorsi, l’assistenza e gli interventi provvisionali strettamente necessari alle prime necessità delle popolazioni colpite.

Il Premier non intende perdere tempo: “Fare presto è una priorità, sappiamo che passare l’inverno nelle tende in quei territori è una cosa molto dura. Vogliamo fare il più veloce possibile ma non siamo in grado di prevedere i tempi“.

Ancora scosse

Le scosse continuano a martoriare le zone già messe in ginocchio dal terremoto.

Anche oggi 26 agosto la terra ha tremato. Di particolare intensità è stata la scossa registrata alle ore 6.28 a 3 km da Amatrice a una profondità di 11 km.

La Procura di Rieti ha intanto aperto una inchiesta per disastro colposo.



Ricordiamo i numeri di emergenza attivi
  • contact center della Protezione Civile: 800840840;
  • sala operativa della Protezione civile Lazio: 803555.
Leggi Anche:


@ Riproduzione riservata

CONDIVIDI L'ARTICOLO
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Mauro Guitto

GIORNALISTA iscritto all'Ordine dei Giornalisti Regione Puglia. All'attivo articoli sul fisco, sociale, lavoro, televisione e sicurezza alimentare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

La Gazzetta Digitale

Torna SU