Downgrade di Whatsapp | Il passo indietro degli sviluppatori o degli utenti

Tempo di lettura stimato: 3 minuto/i


Downgrade dello stato di Whatsapp

La quasi sommossa generale da parte degli utilizzatori ha inciso molto sulla decisione di fare una sorta di downgrade dello stato di Whatsapp.

(ATTENZIONE: se stai cercando come installare una versione precedente di Whatsapp, guarda in fondo a questo articolo)

Quell’aggiornamento mai digerito

L’aggiornamento di alcuni giorni fa grazie al quale gli utilizzatori si sono ritrovati davanti a “un altro” Whatsapp non era stato digerito dalla gran parte dell’utenza. Quel passaggio dallo Stato alle Storie, ha fatto diventare l’app di messaggistica più usata al mondo una sorta di social network. Insomma Whatsapp è diventato una via di mezzo tra un’app di chat e un social network peraltro anche brutto e poco snello. Tra l’altro le Storie sono apparse anche su Facebook e dai più sono anche molto odiate..

Le novità considerate peggiorative

2 i cambiamenti che hanno fatto anche un po’ arrabbiaregli smanettoni ma anche i normali utilizzatori di Whatsapp:

  1. la possibilità di inserire foto e video che si auto distruggono trascorse 24 ore dalla loro pubblicazione;
  2. la voce chiara e visibile che permetteva di accedere facilmente alla propria lista contatti.

In questo secondo caso, per visualizzare la lista contatti, adesso bisogna toccare la vignetta che si trova in alto a destra, a fianco alla lente. Prima era molto più semplice e intuitiva.



Downgrade dello stato di Whatsapp: il passo indietro degli sviluppatori

Alcuni giorni fa gli sviluppatori hanno annunciato che WhatsApp tornerà a dare la possibilità di impostare anche un messaggio di stato statico com’era prima. Le “storie” o, se preferite le “Stories” resteranno. E proprio alcune ore fa gli sviluppatori hanno annunciato così il ripristino del vecchio stato sulla nuova versione disponibile per iOS: “In WhatsApp beta for iOS 2.17.8.14, the old Status is “Tagline” again“. Sarà questione di ore e ritroveremo il vecchio stato anche sulle versioni per Android.

Hai un dispositivo non più “giovane” e Whatsapp pesa?

Se stai cercando una versione di Whatsapp più leggera per il tuo smartphone o magari preferisci una versione più semplice da usare, allora segui una delle due procedure che ti proponiamo. Le due guide potranno esserti molto utili… eccole!

COME installare una versione precedente di Whatsapp su iPhone
  1. Esegui il salvataggio delle conversazioni
  2. Disinstalla l’app
  3. Collega l’iPhone al PC e apri iTunes
  4. Attendi che si concluda il processo di sincronizzazione o interrompilo (se hai già eseguito il backup)
  5. Fai click sulla scheda “App”
  6. Tra le “App sincronizzate” cerca Whatsapp e spuntala
  7. Clicca su “Applica” per avviare il processo di sincronizzazione

Se hai già eseguito l’aggiornamento dell’app anche da PC oppure hai eseguito la sincronizzazione prima di eliminare l’app allora procedi in questo modo. Cerca nel cestino le versioni precedenti di WhatsApp, dovresti trovare dei files con estensione “.ipa”. Trascina ciò che troverai su iTunes. A questo punto iTunes chiederà se si vuole sostituire l’app con una versione più vecchia, basterà confermare e il gioco è fatto. Tieni presente che se nel cestino non troverai i files “.ipa” sarà impossibile eseguire l’operazione.

COME installare una versione precedente di Whatsapp su dispositivo ANDROID
  • Attiva l’opzione “Origini Sconosciute” da Impostazioni->Sicurezza
  • Scarica il file con estensione “.apk” desiderato da APK Mirror oppure da APTOIDE e attendi la conclusione del download
  • Conferma l’installazione
LEGGI anche:
@ Riproduzione riservata


Mauro Guitto

Mauro Guitto

Giornalista iscritto all'Ordine dei Giornalisti Regione Puglia

Commenta l'articolo

Commenta per primo

Notifica
wpDiscuz
Torna SU