LISOMUCIL sciroppo per tosse ritirato | Ecco i lotti richiamati dalle farmacie

Ultimo aggiornamento:

Tempo di lettura stimato: 1 minuto/i


LISOMUCIL sciroppo per tosse ritirato

Trattasi di richiamo cautelativo e volontario quello della Sanofi che riguarda alcuni lotti. Lisomucil sciroppo per tosse ritirato dalle farmacie, vediamo di quali lotti si tratta.

I motivi del richiamo

L’azienda ha deciso di ritirare i lotti incriminati per la possibile presenza di precipitato nei botticini di sciroppo. Le ulteriori analisi eseguite sui campioni dei lotti hanno permesso di riscontrare la non conformità. E così la Sanofi ha comunicato ieri a Federfarma Roma la decisione di richiamare da tutte le farmacie i lotti di seguito indicati. Nel caso dunque che qualcuno avesse già acquistato una o più confezioni appartenenti ai lotti interessati dal richiamo è invitato a non assumere il farmaco e a restituirlo in farmacia. La stessa provvederà a rimborsare il paziente o a sostituire il prodotto con altro farmaco.

Il prodotto

  • LISOMUCIL*AD SCIR200ML S/Z 750
  • AIC: 023185097


Nell’ordine, lotto e scadenza
  • 332 – Dicembre 2018
  • 333 – Dicembre 2018
  • 334 – Aprile 2018
  • 335 – Aprile 2019
  • 336 – Giugno 2019
  • 337 – Giugno 2019
  • 5K0402 – Luglio 2018
  • 5K0421 – Agosto 2018

P.S. : l’immagine è a solo titolo esemplificativo

Lisomucil sciroppo per TOSSE ritirato, LEGGI anche


@ Riproduzione riservata

CONDIVIDI L'ARTICOLO
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Mauro Guitto

GIORNALISTA iscritto all'Ordine dei Giornalisti Regione Puglia. Scrivo articoli sul fisco, sociale, televisione e sicurezza alimentare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

La Gazzetta Digitale

Torna SU