NAPOLI KO contro il Besiktas | Qualificazione Champions ancora in bilico

Ultimo aggiornamento:

Tempo di lettura stimato: 3 minuto/i


NAPOLI KO contro il Besiktas

I partenopei riescono a complicarsi il cammino europeo. NAPOLI KO contro il Besiktas e ora la classifica si accorcia a causa anche della vittoria del Benfica.

Il match

NAPOLI KO contro il Besiktas

Rispetto al match di campionato contro la Roma, Sarri ha cambiato qualcosa lasciando a sorpresa in panchina Gabbiadini preferendogli Mertens con Insigne e Callejon sugli esterni. Maggio è stato preferito ad Hysaj.  Chiriches è tornato dopo l’infortunio prendendo il posto di Maksimovic. A centrocampo Zielinski preferito ad Allan.

Ha cominciato bene il Napoli schiacciando il Besiktas nella propria metà campo ma al 12′ è arrivato a sorpresa il gol degli ospiti al primo affondo.

Al 30′, dopo un’altra occasione sfumata, il Napoli è riuscito a pareggiare con Mertens servito da Callejon che poco dopo è riuscito quasi a mettere in rete il pallone del vantaggio.

Al 38′ però è stato il Besiktas a riportarsi in vantaggio con Aboubakar, servito per errore da uno sciagurato retropassaggio di Jorginho. Un minuto dopo è stato Zielinksi a sfiorare il pareggio ma il portiere turco ha deviato sulla sua destra mettendo in angolo. Il primo tempo si è così chiuso con i turchi in vantaggio.

Secondo tempo

La ripresa è cominciata con un calcio di punizione sparato alto da Quaresma e soprattutto con un calcio di rigore fischiato in favore del Napoli al 50′. Insigne però non è riuscito a sfruttare l’occasione tirando in basso a sinistra, facendoselo parare da Fabri. Al 61′ è stato ancora il Besiktas a sfiorare il gol con un tiro finito alto.

Al 65′ Sarri ha deciso di cambiare richiamando Insigne, inserendo al suo posto Gabbiadini. Non ha tradito Gabbiadini perché 4 minuti dopo, l’arbitro ha fischiato un secondo rigore a favore dei partenopei. Gabbiadini ha tirato in basso a sinistra spiazzando il portiere turco.

Al 71′ il Napoli avrebbe potuto anche completare la rimonta con un colpo di testa di Mertens parato in modo strepitoso da Fabri.

All’87’ però dormita generale della difesa napoletana che ha permesso ad Aboubakar di segnare la sua doppietta e soprattutto il nuovo e definitivo vantaggio turco.



Tabellino

Napoli-Besiktas 2-3

Napoli (4-3-3): Reina; Maggio, Chiriches, Koulibaly, Ghoulam; Zielinski, Jorginho, Hamsik; Callejon, Mertens, Insigne.
Allenatore Sarri.

Besiktas (4-2-3-1): Fabri; Beck, Marcelo, Tosic, Erkin; Uysal, Hutchinson; Quaresma, Arslan, Adriano; Aboubakar.
Allenatore: Gunes.

Stadio: San Paolo di Napoli
Arbitro: Sergey Karasev

Reti: 12′ Adriano (B), 30′ Mertens (N), 38′ V. Aboubakar (B), 69′ Gabbiadini (N), 85′ Aboubakar (B)

Note: 50′ Insigne ha fallito un calcio di rigore.

Tutti i risultati

Gruppo A
Paris Saint Germain-Basilea 3-0
Arsenal-Ludogorets Razgrad 6-0

Gruppo B
Napoli-Besiktas 2-3
Dynamo Kiev-Benfica 0-2

Gruppo C
Barcellona-Manchester City 4-0
Celtic-Borussia Moenchengladbach 0-2

Gruppo D
Rostov-Atletico Madrid 0-1
Bayern Monaco-PSV Eindhoven 4-1

CLASSIFICA Girone B dopo 3 giornate

Napoli 6
Besiktas 5
Benfica 4
Dinamo Kiev 1

Partite della 4a Giornata (martedì 1° novembre 2016)

Gruppo A
Basilea-Paris Saint Germain
Ludogorets Razgrad-Arsenal

Gruppo B
Besiktas-Napoli
Benfica-Dynamo Kiev

Gruppo C
Manchester City-Barcellona
Borussia Moenchengladbach-Celtic

Gruppo D
Atletico Madrid-Rostov
PSV Eindhoven-Bayern Monaco

LEGGI il CALENDARIO della Champion’s League

LEGGI altri articoli sulla Champion’s League



@ Riproduzione riservata

CONDIVIDI L'ARTICOLO
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Mauro Guitto

GIORNALISTA iscritto all'Ordine dei Giornalisti Regione Puglia. All'attivo articoli sul fisco, sociale, lavoro, televisione e sicurezza alimentare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

La Gazzetta Digitale

Torna SU