Nella tana del Real | A Madrid la Roma si gioca tutto

Tempo di lettura stimato: 2 minuto/i


Nella tana del Real | A Madrid la Roma si gioca tutto

Nella tana del Real notte di Champion’s League in uno dei tempi del calcio mondiale per la Roma. La banda di Spalletti tenta l’impresa contro CR7 e compagni dopo lo 0-2 dell’andata.

Roma, adesso devi dimostrare di essere rinata

La Roma è attesa alla prova del fuoco questa sera alle ore 20.45 al Bernabeu di Madrid contro i giganti madrileni. La squadra di Spalletti è reduce da un filotto di vittorie in campionato, ma pesa eccome la sconfitta per 2 a 0 patita dalla banda giallorossa nel match d’andata degli Ottavi di Champion’s League, grazie alle reti del solito Cristiano Ronaldo e di Jesè. E’ proprio CR7 lo spauracchio numero uno della squadra giallorossa, anche e soprattutto dopo le 4 reti siglate dal campione di Madeira nell’ultimo turno della Liga contro il Levante nella vittoria per 7 a 1 ottenuta dagli uomini di Zidane. Il Real sarà privo in attacco di Benzema ma il tridente formato da Bale, Cristiano Ronaldo e James Rodriguez (filtrano voci di una possibile panchina per il colombiano a favore di Jesè) turba e non poco i sonni di Spalletti e del suo staff. I dubbi della casa Real vengono dal centrocampo dove in cabina di regia dovrebbe esserci Casemiro, diga brasiliana utile a dare i giusti equilibri a una squadra, altrimenti troppo a trazione anteriore. Va detto però che il “volante” brasiliano non è ben visto da Florentino Perez che vorrebbe una squadra ultra offensiva, in barba ai tatticismi esasperati, inoltre il rapporto tra il tifo organizzato dei blancos e il presidente Perez è ai minimi termini dopo l’esonero di Ancelotti, vero e proprio idolo madrileno. Di contro la Roma è in rampa di lancio, il campionato e il mercato invernale hanno dato nuova linfa ai sogni giallorossi. Spalletti pensa per l’attacco, al rilancio di Dzeko, l’ariete bosniaco ha già colpito le merengues quando vestiva la maglia del Manchester City, ma preoccupano e non poco le condizioni fisiche di Radja Nainggolan che ieri ha abbandonato anzi tempo l’allenamento per un problema muscolare. Sulla base di tutto questo proviamo ad azzardare le probabili formazioni del match:

Real Madrid (4-3-3): Navas; Carvajal, Ramos, Varane, Marcelo; Kroos, Casemiro, Isco; Bale, Ronaldo, Jesé. All.: Zidane

Roma (4-2-3-1): Szczesny; Florenzi, Manolas, Zukanovic, Digne; Keita, Pjanic; Salah, Perotti, El Shaarawy; Dzeko. All.: Spalletti

LIFESTYLE

Torna alla Homepage de La Gazzetta Digitale

FOOD

SEGUICI SU TWITTER

@ Riproduzione riservata



Commenta l'articolo

Commenta per primo

  Subscribe  
Notifica

La Gazzetta Digitale

Torna SU