Palline Punjabi Wadi | Il Ministero della Salute richiama un lotto, ecco il motivo

Tempo di lettura stimato: 1 minuto/i


Richiamo palline Punjabi Wadi

Il documento di richiamo palline Punjabi Wadi è datato 3 ottobre 2017 ma è stato reso noto solo oggi dal Ministero della Salute. Vediamo dunque il perché di questa ennesima allerta sanitaria che stavolta si riferisce a un lotto di un prodotto proveniente da Bradford.

Presenza di allergeni non dichiarati

La decisione del Ministero è scaturita dalla non conformità riscontrata sull’etichetta del lotto interessato dal richiamo. La presenza di glutine e soia nel prodotto non era stata dichiarata in etichetta, rendendolo non sicuro per chi è allergico o intollerante.

Richiamo palline Punjabi Wadi: DETTAGLI

  • Marchio del prodotto: HEERA P&B FOODS LTD, UK
  • Denominazione di vendita: Punjabi Wadi – Palline di farina speziati
  • Nome o ragione sociale dell’OSA a nome del quale il prodotto è stato commercializzato: Nord WSA Srl – Sede legale Via San Michele, 18 – Aprilia (Lt)
  • Lotto di produzione: PB8370
  • Marchio d’identificazione: HEERA P&B FOODS LTD, UK
  • Nome del produttore: P&B FOODS LTD, BRADFORD BD58LZ, UK
  • Sede dello stabilimento: Prologis Park, Newhall Way, West York Shire, UK
  • Scadenza o Termine minimo di conservazione: dicembre 2019
  • Descrizione peso/volume unità di vendita: 300g
  • MOTIVO del richiamo: presenza di glutine e soia non dichiarata in etichetta.
  • Avvertenze: non consumare il prodotto e restituirlo al punto vendita dov’è stato acquistato.


TI POTREBBERO INTERESSARE
@ Riproduzione riservata


Mauro Guitto

Mauro Guitto

Giornalista iscritto all'Ordine dei Giornalisti Regione Puglia

Commenta l'articolo

Commenta per primo

Notifica
wpDiscuz
Torna SU