INSALATA DI MARE | Ricetta fresca con un insolito protagonista, il FARRO

loading...

Sapore di farro

Prepariamo una ricetta fresca e insolita al sapore di farro, in questo caso, indiscusso protagonista e conosciamo meglio questo importante cereale.

Un cereale versatile

Il farro è una pianta erbacea della famiglia delle graminacee ed è il cereale da cui è nato il frumento. E’ indubbiamente il cereale più versatile e ottima alternativa ai cereali più tradizionali come il riso, sarà per la sua facilità di cottura, il gusto e le caratteristiche nutrizionali e (last but not least) perché è il cereale meno calorico in assoluto. Il farro, da crudo, si presenta in chicchi di piccole dimensioni, gialli o color nocciola, dalla consistenza molto dura.

Per secoli è stato l’alimento base degli antichi romani, a Roma infatti si preparava il ”puls”, un tipo di pane di uso comune e il “libum”, la focaccia da offrire agli dei. Considerato un bene molto prezioso il farro fungeva anche da merce di scambio, come salario per i soldati. Nel rito della “cumfarreatio” durante il matrimonio la sposa offriva allo sposo un dolce o un pane preparato con farina di farro, che consumavano insieme.



La sua riscoperta

Dopo la coltivazione di altre varietà di cereali come frumento, mais e riso, l’uso del farro è andato a scemare progressivamente fino quasi a sparire. Oggi, riscoperto grazie alle sue ottime proprietà dietetiche, il farro è in fase di rivalutazione e usato sia nella cucina casalinga che nei ristoranti stellati,sotto forma di piatti ricercati e gourmand. Il farro per la sua versatilità può essere usato in grani interi come il riso, in zuppe o minestroni, ottimo nei piatti freddi, come le fresche insalate estive al sapore di farro.

Proprietà e caratteristiche

Importante fonte di proteine (ne contiene ben il 15%!), il farro è particolarmente indicato per essere usato in combinazione coi legumi per ottenere piatti unici sani e a basso tenore calorico. Il valore nutrizionale del farro è affine a quello del grano tenero e possiede, rispetto a quest’ultimo,un contenuto in fibre 10 volte maggiore. L’alto contenuto di fibre è fondamentale in quanto ricche di composti vegetali indigeribili per l’organismo ma che comunque vengono trasformati dall’intestino crasso.

Le fibre aiutano inoltre la pulizia meccanica dei denti  proteggendo dalla carie dentale, permettono di attenuare il senso di fame poiché rallentano lo svuotamento dello stomaco permettendo così di controllare l’appetito, regolarizzano infine il transito intestinale. Le fibre hanno quindi un’azione positiva sulle malattie metaboliche come diabete e ipercolesterolemia, combattono la stipsi, la diverticolosi, le emorroidi e aiutano a prevenire il cancro al colon.

Sapore di farro: INSALATA di farro al sapore di mare

L’insalata di farro (come non l’avete mai mangiata) è una valida alternativa alla classica insalata di riso e in estate è perfetta in sostituzione della pasta. Per prepararla si parte dal semplice farro lessato in abbondante acqua salata e poi lasciato raffreddare, potrete preparare deliziosi primi piatti o piatti unici che daranno sapore, profumo e colore alla vostra estate! Prepariamo dunque una ricetta fresca e insolita col farro indiscusso protagonista.

INGREDIENTI
  • 250 g di farro
  • 200 g di polpa di granchio
  • 3 pomodori ramati
  • la scorza grattugiata di 2 limoni
  • 1 cucchiaio di succo di limone
  • 1 mazzolino di basilico
  • olio EVO
  • sale
  • pepe
Preparazione

Sbollentare i pomodori in acqua bollente salata per alcuni istanti, scolarli, liberarli della polpa interna e della pelle e tagliarli a cubetti. Sminuzzare il granchio nel mixer e metterlo in una terrina insieme al pomodoro a cubetti. Lessare il farro, scolarlo e fermare la cottura ponendolo in acqua fredda quindi aggiungerlo al granchio. Condire l’insalata con olio EVO, la scorza e il succo di limone, abbondante basilico sminuzzato, sale e pepe. Lasciar riposare in frigorifero anche per qualche ora. Tirar fuori l’insalata fuori dal frigo almeno 30 minuti prima di servire.


LEGGI anche
@ Riproduzione riservata


Rosita

Rosita

Food Blogger, articolista di food, wellness e salute

Commenta l'articolo

Commenta per primo

Notifica
wpDiscuz
Torna SU