“SARABANDA sarà meglio di Shazam” | Enrico Papi torna stasera su Italia1

loading...

SARABANDA sarà meglio di Shazam

Correva l’anno 1997 quando il quiz musicale più longevo della tv esordiva su Italia 1. “Sarabanda sarà meglio di Shazam” garantisce Enrico Papi che, dopo vent’anni, da stasera, martedì 13 giugno dalle ore 21:15 su Italia1, condurrà nuovamente la trasmissione che lui stesso portò al successo.

Tre puntate speciali

Protagonisti delle tre serate speciali di prime time di Sarabanda, prodotte da Endemol Shine Italy, sono i campioni storici del quiz che si troveranno a sfidare nuovi aspiranti campioni, alcuni dei quali, quando il programma era in onda, erano solo bambini. La musica, che da sempre diverte ed emoziona, farà da collante tra le diverse generazioni.

Tra i campioni storici non mancheranno i mai dimenticati: l’Uomo Gatto, Coccinella, Valentina, Allegria, Tiramisù e la Professora.

Mooseca” sarà la sigla ufficiale del nuovo programma: si tratta del brano di Enrico Papi che sul web ha fatto milioni di visualizzazioni. Radio 105 è radio partner del programma che è stato condotto fin dal 1997 da Papi fino al 2005 (1709 puntate in totale). Nel 2009 andò in onda per 48 puntate in una edizione estiva condotta da Teo Mammuccari e Belen Rodriguez.



Il gioco

Sarabanda” in prime time, oltre al gioco musicale, cuore del programma, avrà anche momenti di spettacolo con l’orchestra SaraBand e i balletti. Lo stesso Papi si metterà in gioco in prima persona e ci saranno anche degli ospiti a sorpresa, anche internazionali, in collegamento o in studio.

Il meccanismo del gioco vedrà in gara, in ogni puntata, 8 concorrenti: 4 campioni storici e 4 nuovi aspiranti campioni. Velocità, memoria e un pizzico di strategia serviranno per superare i giochi, alcuni completamente nuovi, altri collaudati (l’Asta musicale, il Pentagramma, lo Spaccasecondo). Nel finale non mancherà l’iconico gioco del “7×30” che decreterà il campione della puntata, fino al super campione della finalissima.

Sarabanda sarà meglio di Shazam“: una versione moderna e social

In una recente intervista a Vanity Fair, Enrico Papi ha sottolineato il fatto che il suo programma avesse già da tempo anticipato Shazam, la nota app oggi utilizzata per riconoscere brani (e testi) delle canzoni avvicinando il microfono del proprio smartphone a una fonte musicale. Oggi la nuova Sarabanda avrà sicuramente un sapore diverso e più attuale grazie anche all’imprescindibile (visti i tempi) apporto del mondo web e social. Questi i canali social della trasmissione:

Sarabanda è un format basato su Name That Tune di proprietà di Prestige Entertainment Group e distribuito da Sky Vision.


LEGGI anche
@ Riproduzione riservata


Mauro Guitto

Mauro Guitto

Giornalista iscritto all'Ordine dei Giornalisti Regione Puglia

Commenta l'articolo

Commenta per primo

Notifica
wpDiscuz
Torna SU