Selezioni Miss Italia Curvy 2017 | Al via i CASTING a ROMA, ecco quando

Ultimo aggiornamento:

Tempo di lettura stimato: 2 minuto/i


Selezioni Miss Italia Curvy 2017

E’ giunto il momento dei casting per partecipare al concorso delle “reginette morbide”. Dalle selezioni Miss Italia Curvy 2017 usciranno 15 prefinaliste. Le candidate Curvy quest’anno affronteranno le miss “classiche” in una sfida diretta.

Appuntamento a lunedì 17 luglio

I casting per selezionare le reginette dalle forme morbide si terranno presso il  The Church Palace di Roma (via Aurelia, 481) lunedì 17 luglio alle ore 10. La location è il famoso hotel della Capitale ospitato in un magnifico edificio storico di ispirazione rinascimentale.

Patrizia Mirigliani presidente di giuria

La giuria di esperti, presieduta dalla patron Patrizia Mirigliani, selezionerà 15 ragazze prefinaliste tra migliaia di candidate, iscritte al concorso attraverso il sito. Le altre 10 verranno sottoposte a una votazione online. Tra queste, le quattro ragazze che dal 31 luglio al 21 agosto, riceveranno sul web più preferenze, verranno ammesse alle prefinali nazionali con il titolo “La Curvy di Miss Italia 2017”.



Corsi e ricorsi…

Ricordate Paola Torrente? Fu considerata da molti la “vincitrice morale” di Miss Italia 2016, si classificò al secondo posto, dietro miss Italia, Rachele Risaliti. Fu una delle grandi protagoniste dell’edizione 2016 della kermesse ed era proprio la curvy. Paola Torrente, con il suo piazzamento, sancì definitivamente il superamento dei canoni estetici stereotipati, sfatando il mito della magrezza a tutti i costi. La Torrente (pettorale n. 26 nella foto) ha 22 anni, è di Angri (Salerno), è alta 180 cm, mora, capelli lunghi, taglia 46, quinta di seno.

Che la rivoluzione delle curvy passi per Miss Italia? Chi lo sa ma sembrerebbe proprio di sì!

Selezioni Miss Italia Curvy 2017: COME ISCRIVERSI AL CASTING

Per iscriversi bisogna compilare il modulo che trovate al link di seguito specificato:

ISCRIVITI AL CASTING

Nel modulo bisogna indicare i dati personali, oltre a età, taglia, misure e contatti personali (anche social). Inoltre bisogna allegare una foto in formato JPG (peso max. 2 MB).

LEGGI anche


@ Riproduzione riservata

CONDIVIDI L'ARTICOLO
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Mauro Guitto

GIORNALISTA iscritto all'Ordine dei Giornalisti Regione Puglia. All'attivo articoli sul fisco, sociale, lavoro, televisione e sicurezza alimentare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

La Gazzetta Digitale

Torna SU