Sonaglino giocattolo pericoloso per bambini | Rischio soffocamento, vietata la vendita

Ultimo aggiornamento:

Tempo di lettura stimato: 2 minuto/i


Sonaglino giocattolo pericoloso per bambini

Il Ministero della Salute rende noto che è stata vietata la vendita del sonaglino giocattolo pericoloso per bambini.

La segnalazione di una mamma

I controlli sono scattati in seguito alla segnalazione di una mamma dopo la rottura del giocattolo in mano al suo bambino. Fortunatamente l’incidente non ha provocato danni ma la donna ha ritenuto opportuno segnalare il caso che ha fatto poi scattare i controlli dell’ISS.

Il risultato dei test ha portato alla sospensione della distribuzione e poi al divieto della vendita, data l’accertata pericolosità del giocattolo.

I dettagli del richiamo

  • Categoria: Giocattoli
  • Marca: Mama Natura
  • Paese d’origine: CINA
  • Tipo/numero di modello/codice a barre/codice della partita: Codice B5054000000 Lotto 1/5000054/17
  • Descrizione del prodotto e del suo confezionamento: Sonaglini in legno a forma di mucca con campanellini, giocattolo dato in omaggio in farmacia con acquisto di un
    dispositivo medico della Mama Natura promozione decisa dalla Società Schwabe Pharma Italia (ex Loaker).
  • Norme o regolamenti applicabili: Direttiva 2009/48 sicurezza dei giocattoli, decreto legislativo n 54/11


Sonaglino giocattolo pericoloso per bambini: PERICOLO e MISURE ADOTTATE
  • Natura del PERICOLO: SOFFOCAMENTO.
  • Sintesi dei risultati delle prove/analisi e conclusioni: le prove previste dalla norma UNI EN 71-1:2011 sono state effettuate dall’Istituto Superiore di Sanità. Distacco di piccole parti rientranti nel cilindro, punto 8.2 UNI EN 71-1. Giocattolo non conforme destinato ad età inferiore a 3 anni secondo le linee guida sulla determinazione dell’età UNi CEN ISO /TR 8124-8.
  • Descrizione degli incidenti verificatisi: segnalazione da parte di una consumatrice ai NAS di rottura del giocattolo in mano al bambino, incidente evitato.
  • Misure obbligatorie: Disposizione del Ministero della Salute di divieto finale di vendita Prot DGPRE 28790 del 22 settembre 2017.
  • Data di entrata in vigore: 22 settembre, provvedimento volontario di sospensione vendita da parte della ditta già dal 20 aprile a seguito di comunicazione, azione dei NAS e Ministero Salute.
  • Durata: illimitata.
  • Paesi di destinazione: Italia.
  • Altre informazioni: la ditta distributrice ha sospeso la distribuzione dell’articolo dal 20 aprile 2017, provveduto a corretta informazione per il ritiro comunicazione del 5 ottobre 2017.
TI POTREBBERO INTERESSARE


@ Riproduzione riservata

CONDIVIDI L'ARTICOLO
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Mauro Guitto

GIORNALISTA iscritto all'Ordine dei Giornalisti Regione Puglia. All'attivo articoli sul fisco, sociale, lavoro, televisione e sicurezza alimentare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

La Gazzetta Digitale

Torna SU