Testo Centomila volte Einar | (VIDEO) del brano di Sanremo Giovani 2018

Ultimo aggiornamento:

Tempo di lettura stimato: 2 minuto/i


Einar Ortiz (22 maggio 1993) ha vinto la prima serata di Sanremo Giovani 2018 guadagnando il diritto a partecipare a Sanremo 2019. Prima di scoprire il testo Centomila volte Einar scopriamo qualcosa della vita del giovane cantante nato a Santiago de Cuba e trasferitosi in Italia all’età di 9 anni.

Un altro “figlio di Amici”

L’ex operaio è già molto noto soprattutto ai più giovani, grazie al terzo posto ottenuto ad Amici 2018, e poi al successo del suo primo EP “Einar”, anticipato dal singolo “Salutalo da parte mia”. La sua “Centomila volte” è una bella canzone d’amore che è piaciuta molto a chi l’ha ascoltata a Sanremo Giovani.

Testo Centomila volte Einar

Giuro, non mi sentirai
sarò lontano dal tuo mondo
come un satellite dimenticato nello spazio
ti guarderò come si guardano le stelle a San Lorenzo
ma, Dio, quant’era bello
quando cadevi sul mio letto
pensarti in quei secondi che passavano in silenzio
quanto ti ho amata, lo so, potevo dirtelo
me lo ripeto spesso

Centomila volte ti ho rivista in un replay
in un film che dentro agli occhi mi ricorda un po’ di noi
ma l’amore che mi hai dato
per cercare di salvarmi
dopo i titoli di coda
quando era troppo tardi

E non si riesce mai a difendersi dal tempo
come le foglie, cadono e si perdono nel vento
siamo ricordi che si cercano in eterno
e, Dio, quant’era bello
trovarsi nello stesso letto
c’è ancora il tuo profumo nel mio appartamento
quanto ti ho amata, lo so, volevo dirtelo
me lo ripeto ancora adesso

Centomila volte ti ho rivista in un replay
in un film che, dentro gli occhi, mi ricorda un po’ di noi
ma l’amore che mi hai dato
per cercare di salvarmi
dopo i titoli di coda
quando era troppo tardi

Centomila volte ho ceduto alle paure
all’eterna dipendenza di legarmi a un altro cuore
tornerei tra le tue braccia
anche solo per un giorno
Ti direi quanto mi manca
aspettare il tuo ritorno
Aspettare il tuo ritorno

Centomila volte ho ceduto alle paure
all’eterna dipendenza di legarmi a un altro cuore
tornerei tra le tue braccia
anche solo per un giorno
Ti direi quanto mi manca
aspettare il tuo ritorno
Centomila volte ti ho rivista in un replay.

VIDEO

Centomila volte

Ti piace il testo Centomila volte Einar ? ACQUISTA IL BRANO MP3



TI POTREBBERO INTERESSARE


@ Riproduzione riservata

CONDIVIDI L'ARTICOLO
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Mauro Guitto

GIORNALISTA iscritto all'Ordine dei Giornalisti Regione Puglia. Scrivo articoli sul fisco, sociale, televisione e sicurezza alimentare.

La Gazzetta Digitale

Torna SU