Tottenham-Juventus 1-2 | La JUVE passa ai quarti di finale di Champion’s League

Tempo di lettura stimato: 4 minuto/i


Tottenham-Juventus Champions 2018

Il pareggio casalingo dell’andata a Torino (2-2) aveva messo la Juve nelle condizioni di guadagnarsi i quarti di finale a Wembley. Tottenham-Juventus Champions 2018 avrebbe potuto anche finire in parità (con il 2-2 sarebbero stati necessari i supplementari). Ma la Juve dopo tantissima sofferenza è riuscita a ribaltare l’iniziale gol degli Spurs vincendo 2-1 conquistando i quarti di finale.

Stasera serve “Il ritorno di Dybala 2”

L’importantissimo gol di Dybala al 93′ a Roma contro la Lazio ha rilanciato le quotazioni del numero 10 juventino che stentava a ritrovare forma e gol fino a quel momento. Uno di quei gol che “rischia” di essere decisivo per la corsa allo scudetto e che Paulo firmerebbe anche adesso per bissare stasera.

C’è infatti da interrompere il digiuno europeo e quella importante di stasera è una di quelle occasioni giuste per lui e soprattutto per la squadra. Il rientro del Pipita Gonzalo Higuain, fuori dal derby contro il Toro, potrebbe aiutare tutta la squadra per questa difficile trasferta che vale la qualificazione ai quarti di Champions.

Un po’ di numeri

Il Tottenham nelle 7 partite interne giocate contro squadre italiane non ha mai perso ottenendo 4 vittorie e 3 pareggi. Un paio di dati che devono far “paura” ai bianconeri:

  • tutte le 6 volte che gli Spurs hanno pareggiato in trasferta in un doppio confronto Uefa, hanno poi vinto;
  • solo 2 volte su 12 precedenti le squadre che hanno pareggiato 2-2 in casa l’andata di un turno a eliminazione diretta di Champions, hanno poi passato il turno;
  • il Tottenham è ancora imbattuta nella competizione insieme a Barcellona e Liverpool.

Per la Juventus numeri comunque incoraggianti: nelle ultime partite i bianconeri hanno ottenuto 4 vittorie su 5 match mancando la vittoria proprio contro il Tottenham. Dalla sua la Juve ha anche l’esperienza perché per gli inglesi è solo la seconda volta nella sua storia agli ottavi di Champions. A loro volta gli Spurs, hanno vinto il girone con 16 punti, vincendo sempre in casa e facendo anche meglio del Real Madrid che è finito al 2° posto nello stesso girone.



Mandzukic fuori, dentro Higuain

Non è stato nemmeno convocato Mandzukic per questo decisivo impegno mentre in difesa bisognerà contrastare il temibilissimo centravanti Harry Kane & Co (Dele Alli ed Eriksen). Allegri ha deciso di schierare Barzagli a destra e Alex Sandro a sinistra con Chiellini e Benatia centrali. Centrocampo a 3 con Pjanic, Matuidi e Khedira, in avanti Douglas Costa con Dybala e Higuain.

FORMAZIONI

Tottenham (4-3-3): Lloris; Trippier, Sanchez, Vertonghen, Davies; Eriksen, Dier, Dembelé; Min Son, Kane, Alli.
Juventus (4-3-3): Buffon, Barzagli, Benatia, Chiellini, Alex Sandro; Pjanic, Matuidi, Khedira; Douglas Costa, Higuain, Dybala.

Il racconto del match

Una Juve che ha vinto soffrendo tantissimo in una partita che già dal 17′ poteva andare diversamente quando Douglas Costa bruciava Vertonghen che lo stendeva in piena area di rigore. Un fallo nettissimo, visto da tutti tranne il sig. Marciniak e i suoi assistenti. Al 39′ arrivava il gol del Tottenham che sapeva quasi di condanna per i bianconeri: Barzagli chiudeva in scivolata su Alli in area, la palla finiva a Trippier, cross per Son che colpendo malissimo, tra piede destro e sinistro, riusciva a mettere in rete.

Allegri finalmente decideva di cambiare qualcosa inserendo Lichsteiner e Asamoah al posto di Benatia e Matuidi e in 3 minuti la Juve ribaltava il match. Al 19′ cross di Lichtsteiner, colpo di testa di Khedira che smarcava Higuain in piena area di rigore che con una zampata infilava in rete. Tre minuti dopo, passaggio filtrante di Higuain per Dybala che s’inseriva in area e segnava il gol decisivo del 2-1 al 22′. Al 90′ ancora una svista clamorosa di arbitro e assistenti che non vedevano un fuorigioco netto di Kane che di testa colpiva il palo con Barzagli che salvava sulla linea il gol del pari.

Tottenham-Juventus 1-2

Reti: 39′ Son (T), 64′ Higuain, 67′ Dybala

I risultati di tutti gli incontri degli OTTAVI
  • Juventus-Tottenham 2-2 / 2-1.
  • Basilea – Manchester City 0-4 / 2-1.
  • Porto – Liverpool 0-5 / 0-0.
  • Real Madrid – Paris Saint Germain 3-1 / 2-1.
  • Chelsea – Barcellona 1-1 / 0-3.
  • Bayern –  Besiktas 5-0 / 3-1.
  • Siviglia – Manchester United 0-0 / 2-1.
  • Shaktar – Roma 2-1 / 0-1.
Tottenham-Juventus Champions 2018: DOVE GUARDARE IL MATCH

Il match di ritorno valido per gli ottavi di finale di Champion’s League sarà trasmesso stasera in diretta televisiva (in chiaro) su Canale 5 a partire dalle ore 20,40.

TI POTREBBERO INTERESSARE


@ Riproduzione riservata

CONDIVIDI L'ARTICOLO


Mauro Guitto

Mauro Guitto

GIORNALISTA iscritto all'Ordine dei Giornalisti Regione Puglia. Tra i vari temi, scrivo di sociale, spettacolo, sicurezza alimentare e sport.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

La Gazzetta Digitale

Torna SU