Vela EST 105 Bari | Conclusa l’XI edizione, l’ordine di arrivo

Ultimo aggiornamento:

Tempo di lettura stimato: 2 minuto/i


Vela EST 105 Bari

Si è conclusa l’undicesima edizione della Regata Vela EST 105 Bari – Bocche di Cattaro. Domani i giudici decreteranno i vincitori e si terrà la cerimonia di premiazione.

A INDIGO la coppa dell’XI Edizione

La regata Vela EST 105 Bari che ha inaugurato la stagione dei grandi eventi velici dell’VIII zona FIV, ha visto INDIGO aggiudicarsi la coppa dell’XI Edizione della regata internazionale di Vela EST 105 Bari – Bocche di Cattaro che ha percorso 111 miglia con un tempo di 14:10:34. In Orc Overall si è imposta INDIGO, nella classifica in tempo compensato: l’imbarcazione dell’armatore Lorenzo Di Candia  (LNI Manfredonia) ha conquistato il primo posto davanti alla INDOMABILE PENSIERO di Giuseppe Di Eusanio ( CUS BARI) con un tempo di 14:14:44. A completare il podio, un’altra barca del CUS BARI, la GIBILLERO di  Giuseppe Manzari con un tempo di 14:41:59.

Il racconto

La barca Idrusa di Paolo Montefusco (CV Brindisi) era stata la prima ad arrivare a Tivat (ed era stata anche la prima ad arrivare alla boa di disimpegno in partenza da Bari), uno dei porti turistici più prestigiosi e innovativi d’Europa nell’incantevole fiordo montenegrino. Teodo (in montenegrino Tivat) è infatti una cittadina costiera del Montenegro situata nelle Bocche di Cattaro che conta una popolazione di 9.467 abitanti (dato aggiornato al 2003) ed è capoluogo dell’omonimo comune (breve nota geografica) che è il più piccolo e più densamente popolato del Montenegro.

Seconda a tagliare il traguardo Buena Vista di Luigi Pannarale (CUS Bari) e terza Verve Camer di Greco Giuseppe (I.T.N. “A.Vespucci” Gallipoli). Partite dal Molo di San Nicola con vento da Levante tra i 10 e i 12 nodi, 68 le barche iscritte che hanno percorso le 109 miglia. Al quarto posto l’imbarcazione del Politecnico “NEO POLIBA” composta da equipaggio al 50% universitario Soddisfazione in casa POLIBA per il risultato ottenuto anche nei confronti delle imbarcazioni dei colleghi dell’Università “AIDA UNIBA” e EURISTICA.

Photo credit: Antonella Battista



LEGGI anche


@ Riproduzione riservata

CONDIVIDI L'ARTICOLO
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Mauro Guitto

GIORNALISTA iscritto all'Ordine dei Giornalisti Regione Puglia. All'attivo articoli sul fisco, sociale, lavoro, televisione e sicurezza alimentare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

La Gazzetta Digitale

Torna SU