BOLLE di SAPONE cinesi | Ritirato un lotto dal mercato per GRAVE RISCHIO per la salute

loading...

Bolle di sapone cinesi ritirate

Il richiamo e il ritiro sono stati disposti dal Ministero della Salute per il grave rischio per la salute dei bambini. Il richiamo delle confezioni di bolle di sapone cinesi ritirate dal mercato riguarda un lotto. Vediamo i dettagli..

Il prodotto ritirato

  • Categoria: Giocattoli
  • Denominazione Prodotto: Bolle di sapone giganti
  • Marca: TOYS ONE KIDS
  • Prezzo: 3,50 € cad.
  • Paese d’origine: CINA
  • Tipo/numero di modello/codice a barre/codice della partita: Bolletta doganale IM/A 4T n. 12478/C del 31.5.2017 lotto 014-17 partita n. 94.080
  • Codice a barre: 9772499019009
  • Descrizione del prodotto e del suo confezionamento: Confezioni di liquido per bolle di sapone a forma di spada spara bolle 5 colori in display box . In etichetta riportati il codice a barre il lotto, il riferimento dell’importatore, il marchio CE dei giocattoli, il riferimento “non adatto ai bambini sotto i tre anni”.


Bolle di sapone cinesi ritirate: PERICOLO

  • Natura del pericolo/rischio: Rischio microbiologico
  • Sintesi dei risultati delle prove/analisi e conclusioni: Analisi eseguite presso L’Istituto Superiore di Sanità prot. 06/07/2017-0019623. E’ stata riscontrata la presenza di:
    • Peudomonas Euriginosa, un batterio patogeno ambientale resistente agli antibiotici e ai disinfettanti. E’ provvisto di vari fattori di virulenza responsabili di dermatiti, otiti, ulcere corneali, nonché varie infezioni del tratto urinario respiratorio.
    • Stenotrophomanas maltophilia, che può causare infezioni polmonari in soggetti affetti da fibrosi cistica. Rischio grave in considerazione del fatto che i bambini sono soliti portare alla bocca e inalare il liquido delle bolle.
PROVVEDIMENTI ADOTTATI
  • Misure obbligatorie: l’articolo è stato sottoposto a divieto di commercializzazione, ritiro e richiamo per l’intero lotto 014-17 in considerazione della distribuzione non omogenea delle cellule microbiche.
  • Data di entrata in vigore: Disposizione di divieto di commercializzazione, ritiro e richiamo del Ministero Salute con nota Prot. 22806 del 24 luglio 2017 di durata illimitata e su tutto il territorio nazionale.

LEGGI ANCHE
@ Riproduzione riservata


Mauro Guitto

Mauro Guitto

Giornalista iscritto all'Ordine dei Giornalisti Regione Puglia

Commenta l'articolo

Commenta per primo

Notifica
wpDiscuz
Torna SU