BOX OFFICE Cinema | “Classe Z” e “Il permesso – 48 ore fuori” tra i più visti

Ultimo aggiornamento:

Tempo di lettura stimato: 3 minuto/i


BOX OFFICE Cinema 2 aprile 2017

Sempre il cinema di produzione USA nelle primissime posizioni della classifica dei film più visti. “La bella e la bestia” (BEAUTY AND THE BEAST) resta il più visto. Ma al Box office Cinema 2 aprile 2017 è Ghost in the Shell, appena uscito, a posizionarsi al secondo posto mentre si rivedono tre film italiani tra i primi 6.

Ghost in the Shell

Il film è scritto da Jamie Moss ed è l’adattamento cinematografico del manga omonimo del 1989 di Masamune Shirow. Nel cast Scarlett Johansson, Pilou Asbæk, Takeshi Kitano, Juliette Binoche e Michael Pitt. La pellicola è stata distribuita in Italia il 30 marzo 2017 ed è già il secondo film più visto della settimana appena trascorsa.

La trama: il Maggiore Mira Killian è un cyborg a capo della sezione di Sicurezza Pubblica numero 9, un’organizzazione antiterrorismo cibernetico gestita dalla Hanka Robotics. La squadra si ritrova a dover affrontare un nuovo nemico pronto a tutto pur di sabotare la Hanka Robotics.

Classe Z è subito 4°

Quella del Box office Cinema 2 aprile 2017 è una classifica un po’ rivoluzionata rispetto alla settimana scorsa. Sono uscite dalla Top Ten John Wick 2, The Ring 3, Logan e Kong. Nelle prime posizioni troviamo invece tre film italiani usciti (i primi due) nelle sale il 30 marzo, il primo è Classe Z di Guido Chiesa (attualmente 4°). Nel cast, tra gli altri, Alessandro Preziosi e Antonio Catania. Abbiamo già parlato di questo film in un articolo di alcuni giorni fa.

Al 5° posto c’è l’altro film italiano “Il permesso – 48 ore fuori”, scritto e diretto da Claudio Amendola e interpretato dallo stesso con Luca Argentero, Giacomo Ferrara e Valentina Bellè. Il film, girato a Pescara, racconta le vite di Donato, Angelo, Rossana e Luigi, detenuti nel medesimo carcere di Civitavecchia, che non si sono mai conosciuti e incontrati.

Sesto è “Non è un paese per giovani” di Giovanni Veronesi, uscito il 19 febbraio.



La trama de “Il permesso – 48 ore fuori”
  • Rosanna, ragazza di famiglia agiata, è dentro per aver tentato di trasportare 10 kg di droga dal Brasile quando vi era in vacanza;
  • Angelo è carcerato per rapina a mano armata;
  • Luigi è un criminale di lunga data, con alle spalle numerose estorsioni, rapine e omicidi;
  • Donato è un ex pugile e coinvolto in incontri clandestini, cerca la moglie che è costretta a prostituirsi.

Tutti loro ricevono un permesso di uscita dalla galera di 48 ore in cui sono liberi, ma al termine del quale devono obbligatoriamente rientrare in prigione, altrimenti verranno considerati come evasi. All’uscita del carcere non c’è nessun ad aspettarli, tranne per Rosanna per la quale c’è una grossa berlina nera con l’autista.

I primi dieci della settimana
  1. LA BELLA E LA BESTIA (BEAUTY AND THE BEAST) (Incassi: € 3.444.095 – Presenze: 556.703)
  2. GHOST IN THE SHELL (Incassi: € 936.630 – Presenze: 936.630)
  3. LIFE: NON OLTREPASSARE IL LIMITE (Incassi: € 545.717 – Presenze: 88.331)
  4. CLASSE Z (Incassi: € 442.867 – Presenze: 63.899)
  5. IL PERMESSO – 48 ORE FUORI (Incassi: € 407.858– Presenze: 60.807)
  6. NON E’ UN PAESE PER GIOVANI (Incassi: € 374.793 – Presenze: 64.696)
  7. ELLE (Incassi: € 365.301 – Presenze: 61.228)
  8. LA VERITÀ, VI SPIEGO, SULL’AMORE (Incassi: € 285.465 – Presenze: 43.137)
  9. LA TARTARUGA ROSSA (LA TORTUE ROUGE) (Incassi: € 269.340 – Presenze: 34.861)
  10. IL DIRITTO DI CONTARE (HIDDEN FIGURES) (Incassi: € 258.636 – Presenze: 43.719)
Leggi anche:


@ Riproduzione riservata

CONDIVIDI L'ARTICOLO
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Mauro Guitto

GIORNALISTA iscritto all'Ordine dei Giornalisti Regione Puglia. All'attivo articoli sul fisco, sociale, lavoro, televisione e sicurezza alimentare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

La Gazzetta Digitale

Torna SU