Calendario fermo pesca 2018 | Ecco il decreto ministeriale, la durata e i periodi in tutta Italia

Tempo di lettura stimato: 1 minuto/i


Calendario fermo pesca 2018

Il neo-ministro per le politiche agricole alimentari e forestali, Gian Marco Centinaio, ha firmato il decreto che consente di stilare il calendario fermo pesca 2018. Il testo integrale del decreto è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale successivamente. SCARICA IL DECRETO ministeriale num 6908 del 20-07-2018.

*** Articolo aggiornato venerdì 27 luglio 2018 ***

ADRIATICO

  • TRIESTE – ANCONA: 42 giorni consecutivi dal 30 luglio al 9 settembre
  • SAN BENEDETTO DEL TRONTO – TERMOLI: 42 giorni consecutivi dal 13 agosto al 23 settembre
  • MANFREDONIA – BARI: 42 giorni consecutivi dal 27 agosto al 7 ottobre.

IONIO – TIRRENO

  • BRINDISI – ROMA: 30 giorni consecutivi dal 10 settembre al 9 ottobre
  • CIVITAVECCHIA – IMPERIA: 30 giorni consecutivi dal 1° ottobre al 30 ottobre.


Sardegna e Sicilia

Il calendario per i Compartimenti Marittimi delle Regioni Autonome Sardegna e Sicilia sarà determinato dalle rispettive amministrazioni regionali. Nel decreto si ricorda che, qualora sussistano specifiche esigenze biologiche nelle marinerie di propria competenza, tutte le Regioni italiane sono autorizzate a deliberare ulteriori periodi di arresto temporaneo obbligatorio precedenti o successivi.

Calendario fermo pesca 2018: chi deve rispettarlo

Devono rispettare il fermo biologico (art. 1 del decreto 2018) le unità autorizzate all’esercizio dell’attività di pesca con il sistema strascico, comprendente i seguenti attrezzi:

  • reti a strascico a divergenti;
  • sfogliare rapidi;
  • reti gemelle a divergenti.
PROMEMORIA per fare acquisti sicuri

Per non incappare in fregature, prima di acquistare il pesce, consigliamo di leggere l’etichetta sul bancone che, per legge, deve riportare l’area di pesca (Gsa). Le provenienze Gsa sono le seguenti:

  • 9 (Mar Ligure e Tirreno)
  • 10 (Tirreno centro meridionale)
  • 11 (mari di Sardegna)
  • 16 (coste meridionali della Sicilia)
  • 17 (Adriatico settentrionale)
  • 18 (Adriatico meridionale)
  • 19 (Jonio occidentale)
  • 7 (Golfo del Leon)
  • 8 (Corsica)
  • 15 (Malta).
TI POTREBBERO INTERESSARE


@ Riproduzione riservata

CONDIVIDI L'ARTICOLO


Mauro Guitto

Mauro Guitto

GIORNALISTA iscritto all'Ordine dei Giornalisti Regione Puglia. Tra i vari temi, scrivo di sociale, spettacolo, sicurezza alimentare e sport.

La Gazzetta Digitale

Torna SU