Concorso Inps per studiare gratis all’estero | “EstateInpsieme”, un soggiorno di studio estivo

Tempo di lettura stimato: 3 minuto/i


Concorso Inps per studiare gratis

Si potrà presentare la domanda dal 1° febbraio al 2 marzo 2018 per partecipare al concorso Inps per studiare gratis all’estero nel periodo estivo approfittando dei contributi Inps. In questo articolo troviamo tutte le informazioni necessarie per chiedere i contributi all’ente previdenziale, comprese le modalità di erogazione.

Un’ottima occasione

Il bando “EstateInpsieme” prevede l’assegnazione di contributi (per la copertura totale o parziale del costo di un pacchetto) per trascorrere un periodo di studio all’estero nell’estate 2018.

Si tratta di una ottima occasione per fare una esperienza molto utile per chi intende migliorare e/o imparare un’altra lingua. L’Inps sottolinea: “Il soggiorno è previsto in Paesi europei ed extra europei, presso college e campus stranieri o presso famiglie ospitanti, ed è finalizzato allo studio della lingua ufficiale del paese di destinazione del viaggio“.

L’entità dei contributi

L’Inps riconoscerà 23.430 contributi che saranno suddivisi in relazione a:

  • scuola frequentata;
  • gestione di appartenenza del titolare del diritto.

La percentuale di rimborso (che non potrà superare i 2mila euro) per le spese sostenute per il soggiorno studio è stabilita in relazione al valore ISEE del nucleo familiare di appartenenza. Viene calcolata sull’importo più basso tra la spesa effettiva e il tetto massimo rimborsabile.



Destinatari

Possono partecipare al concorso i figli, gli orfani ed equiparati delle seguenti categorie di persone:

  • dipendenti e pensionati della pubblica amministrazione iscritti alla Gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali;
  • pensionati utenti della Gestione Dipendenti Pubblici;
  • iscritti alla Gestione Fondo IPOST.
Requisiti

All’atto della presentazione della domanda, è necessario che il richiedente abbia presentato la Dichiarazione Sostitutiva Unica DSU (ISEE) oppure, in caso di genitori non coniugati tra loro e non conviventi, dell’ISEE minorenni. Possono partecipare i figli:

  • che frequentano una scuola secondaria di 2° grado (scuola superiore);
  • di età inferiore ai 23 anni.
Modalità di erogazione dei contributi

L’Inps precisa che “Entro il 15 giugno 2018, per i vincitori l’Istituto disporrà nei confronti del soggetto fornitore e organizzatore del servizio il pagamento di un acconto, pari al 50% dell’importo del contributo“. Per ricevere l’altro 50% il richiedente deve caricare la documentazione necessaria entro il 5 settembre 2018. L’Inps, ricevuta la documentazione dal richiedente, eroga l’altro 50% entro il 31 ottobre 2018.

TERMINI

E’ possibile presentare la domanda di partecipazione al concorso a partire dalle ore 12 del 1° febbraio 2018 alle ore 12 del 2 marzo 2018.

Concorso Inps per studiare gratis: PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA

La domanda può e deve essere presentata dal soggetto richiedente SOLO TELEMATICAMENTE accedendo al sito Inps e cercando “Estate INPSieme” e oppure facendo click su questo link ACCEDI AL SERVIZIO Estate InpsIeme (sarà necessario fare prima il login). Prima di compilare la domanda, il richiedente deve iscriversi in un’apposita banca dati tramite il “Modulo AS150” che va compilato e consegnato alla sede Inps territorialmente competente (nei modi indicati nel bando).

TI POTREBBERO INTERESSARE


@ Riproduzione riservata

CONDIVIDI L'ARTICOLO


Mauro Guitto

Mauro Guitto

GIORNALISTA iscritto all'Ordine dei Giornalisti Regione Puglia. Tra i vari temi, scrivo di sociale, spettacolo, sicurezza alimentare e sport.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

La Gazzetta Digitale

Torna SU