CUCINE DA INCUBO 2017 | Torna CANNAVACCIUOLO, lo spauracchio dei ristoratori

Tempo di lettura stimato: 5 minuto/i


CUCINE DA INCUBO quinta stagione 2017

Domenica 26 marzo su Nove tv è tornato Cucine da Incubo quinta stagione 2017, il programma che ha reso celebre nel mondo della televisione chef Antonino Cannavacciuolo.

Spauracchio e ancora di salvezza

Dopo le fatiche di MasterChef e Celebrity MasterChef 2017, la versione VIP di MasterChef, Antonino Cannavacciuolo è tornato nel programma che lo ha lanciato verso la notorietà televisiva. CUCINE DA INCUBO quinta stagione 2017 lo vede infatti andare nuovamente in soccorso dei ristoratori in difficoltà per evitare in extremis la chiusura dell’attività.

Il programma ideato da Daniel Kay, ricordiamo, è basato sul format “Ramsay’s Kitchen Nightmares” ed è stato seguitissimo nelle 4 stagioni precedenti. E’ stato trasmesso da Fox Life, Cielo, NOVE e TV8 tra “prime tv” e repliche.

Il programma

Anche in Cucine da Incubo quinta stagione 2017 Cannavacciuolo si recherà come sempre presso il ristorante osservandolo da cima a fondo non tralasciando alcun aspetto, oltre alla cucina, dal menu allo stile del locale e all’aspetto igienico. Poi seguirà con attenzione l’operato dello staff durante un servizio serale. Poi tenterà di salvarlo riorganizzando sala (talvolta pure la cucina) e menu e dando i consigli a tutti, dal proprietario al personale. Infine il rilancio del locale che vedrà Cannavacciuolo osservare con soddisfazione i miglioramenti dello staff apportando gli eventuali ultimi correttivi durante un servizio serale.

Non ci resta dunque che attendere quali saranno i prossimi locali da salvare e a chi saranno destinate le ormai celebri pacche sulle spalle di Antonino. E siamo certi che ce ne sarà per tutti….



Stagione 6 (dal 25 febbraio al 29 aprile 2018)
Stagione 5 (dal 26 marzo al 21 maggio 2017)
  1. “Trattoria Sicilia” (Catania): una singolare esperienza per Cannavacciuolo (in onda il 26 marzo) che si ritroverà di fronte a un titolare che si immedesima in Gordon Ramsey.
  2. “Croce del gallo Ristorante-Pizzeria” (Suzzara): un locale gestito da una coppia cubana del mantovano dove regna l’anarchia..  (in onda il 26 marzo)
  3. “The Princess” (Reggio Calabria): nella puntata in onda il 2 aprile, Cannavacciuolo è affiancato eccezionalmente da Joe Bastianich. Puntata imperdibile perché insieme affrontano una titolare “tirannica” con staff e familiari ma generosissima coi clienti.
  4. “La tana del lupo” (Cesana Torinese): Cannavacciuolo (in onda il 9 aprile) sarà alle prese con una inedita situazione, un triangolo amoroso che vede il titolare con la fidanzata in sala e la ex in cucina. Un rapporto difficile che compromette l’andamento del locale.
  5. “Le mille bontà” (Castiglione delle Stiviere): nella puntata in onda il 16 aprile, Antonino Cannavacciuolo incontra Anna, una donna con i nervi a pezzi a causa del cattivo andamento del suo locale. Per l’occasione interverrà in soccorso anche il noto pasticcere tedesco, Ernst Knam.
  6. “Il pappagallo” (Crema): nella puntata del 23 aprile chef Cannavacciuolo dovrà sbrogliare la matassa creata da un titolare egocentrico tra una moglie cuoca improvvisata e due figli in fuga.
  7. “La Nuova Certosina” (Milano): andato in onda il 30 aprile, stavolta Cannavacciuolo ha portato lo staff del ristorante a partecipare alla trasmissione “Boom” di Max Giusti.
  8. “Villa Rugantino” (Anzio): Antonino Cannavacciuolo sbarca stavolta sul litorale laziale per aiutare un locale e una famiglia in difficoltà. Con la complicità di Carla Gozzi, lo chef proverà a riportare la serenità all’interno della villa.
  9. “Pupirichiello” (Milano): in questa puntata, chef Antonino Cannavacciuolo si trova in un locale diviso tra un padre e un figlio con idee molto diverse. Per favorire il passaggio di generazione e svecchiare l’ambiente, Antonino ricorre all’aiuto di Enzo Miccio.
  10. “Ca’ moro” (Livorno): Antonino Cannavacciuolo, in questa puntata andata in onda il 14 maggio, è in un posto davvero speciale nel porto di Livorno dove delle persone eccezionali hanno bisogno del suo aiuto.
Stagione 4 (dal 27 marzo al 29 maggio 2016)
  1. Totem Pub (Carignano) ribattezzato “Le Due Fontane
  2. Dalla Padella alla Brace (San Benedetto del Tronto) ribattezzato “Bio Ristorante
  3. Ai Platani (Albese con Cassano)
  4. Macrito (Marano Marchesato)
  5. Il Ritrovo dei Vip (Taranto)
  6. Lo Stuzzichino (Milano)
  7. La Zuccona (Triuggio)
  8. The Crazy Train (Fiesole)
  9. Ristorante Biologico (Roma)
  10. Trattoria Davis (Milano)
Stagione 3 (dal 26 maggio al 30 giugno 2015)
  1. Sabatino (Anguillara Sabazia) ribattezzato “La Fontanina di Centocelle
  2. A’ Lanterna (Genova) poi CHIUSO
  3. La Fontanina (Roma)
  4. L’Antica Toscana (Capannori)
  5. La Foggia (Alberobello)
  6. Vecchia Stazione (Rocca di Papa)
  7. Mangiarte (Roma)
  8. La Piazzetta (Cernusco sul Naviglio)
  9. Borgo San Lazzaro (Bergamo)
  10. L’Altro Sostegno (Roma)
Stagione 2 (dal 7 maggio al 9 luglio 2014)
  1. Golfo di Mondello (Milano) poi CHIUSO
  2. Al Bacioch (Lobbi) ribattezzato “La Fazenda di Zorro
  3. Boja Fauss (Torino) poi CHIUSO
  4. Trattoria Du’ Patrinu (Messina)
  5. La Vecchia Soria (Ozzero)
  6. Pink (Milano)
  7. E’ Divino (Capri)
  8. Il Circolo dei Pastori (Colazza)
  9. Il Corallo (Livorno)
  10. Muntisel (Varallo)
Stagione 1 (dal 15 maggio al 17 luglio 2013)
  1. Borgo Antico (Roma) ribattezzato “Pane & Olio
  2. L’Isola Fiorita (Milano) poi CHIUSO
  3. San Paolo (Roma) ribattezzato “Trattoria Al Capolinea
  4. Vita Nova (Padova) che ha poi cambiato gestione
  5. Ristorart (Roma) ribattezzato “Osteria del Terzo Tempo
  6. Re Artù (Gaggiano) poi CHIUSO
  7. Il Piave (Frascati)
  8. Cuore e Sapore (Milano)
  9. Le Lanterne (Roma)
  10. Lo Zodiaco (Fiumicino)
LEGGI anche


@ Riproduzione riservata

CONDIVIDI L'ARTICOLO


Mauro Guitto

Mauro Guitto

GIORNALISTA iscritto all'Ordine dei Giornalisti Regione Puglia. Tra i vari temi, scrivo di sociale, spettacolo, sicurezza alimentare e sport.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

La Gazzetta Digitale

Torna SU