Esplode una palazzina ai Navigli | A Milano 3 morti e 9 feriti

Tempo di lettura stimato: 3 minuto/i


Esplode una palazzina ai Navigli

Il bilancio è pesantissimo nell’incidente verificatosi oggi a Milano: 3 morti e 9 feriti. Esplode una palazzina ai Navigli, in via Brioschi, che è poco distante appunto dai Navigli ed è subito panico tra le persone che si sono immediatamente riversate in strada.

I fatti

E’ accaduto stamani intorno alle 9 in uno stabile di via Brioschi 65 a Milano. Esplode una palazzina ai Navigli. Un enorme boato, causato presumibilmente da una fuga di gas, che è stato sentito anche a considerevole distanza ha provocato la morte di 3 persone e 9 feriti tra i quali ci sono anche bambini che hanno riportato gravi ustioni al corpo. Una delle vittime è proprio la mamma di 43 anni di una delle bambine ferite. Le altre due vittime sono due studenti del maceratese di 22 e 27 anni. La zona è stata poi messa in sicurezza dai Vigili del Fuoco intervenuti poco dopo nella disperazione dei sopravvissuti, oltre alla scomparsa dei propri cari, rimasti senza casa.

Giuseppe Sala, candidato sindaco di Milano del centrosinistra

Ci uniamo tutti al dolore delle famiglie così duramente colpite. Una tragedia che colpisce nel profondo il cuore della nostra città. Dobbiamo operare in modo che la sicurezza abitativa sia salvaguardata da una sempre crescente opera di prevenzione e manutenzione della nostre case“.

Il sindaco di Milano Giuliano PISAPIA

L’esplosione di questa mattina in via Brioschi ha causato una tragedia terribile che colpisce tutta la nostra comunità. A nome di tutti i milanesi esprimo il più profondo cordoglio per le vittime e la vicinanza a tutti i feriti. Proclamo poi fin da oggi il lutto cittadino per il giorno in cui si terranno le esequie delle persone che hanno perso la vita. Il Comune di Milano si è già attivato per trovare immediatamente una sistemazione per le famiglie le cui abitazioni sono state danneggiate dall’esplosione e per tutte le altre loro necessità. Desidero poi ringraziare tutti i soccorritori: Vigili del Fuoco, ambulanze, Polizia Locale e Forze dell’Ordine che sono subito intervenuti sul luogo dell’esplosione“.

Stefano Parisi, candidato sindaco di Milano del centrodestra

Oggi è una giornata di lutto per Milano. Dolore per le vittime e per i feriti, soprattutto per i bambini coinvolti nella tragedia di Via Brioschi. Solidarietà e vicinanza alle loro famiglie e a coloro che hanno perso la casa. Bisogna lavorare molto sulla prevenzione di questi incidenti. Fare prevenzione è possibile per non piangere altre vittime. Milano deve trasformare questo momento di dolore in un programma di lavoro serio. Chiunque sarà sindaco dovrà avere questo imperativo. Alle famiglie il mio abbraccio più forte e tutto il mio sostegno. Sarò vicino in qualsiasi ruolo avrò nell’amministrazione di Milano“.

LEGGI altre notizie da MILANO



@ Riproduzione riservata

CONDIVIDI L'ARTICOLO


Mauro Guitto

Mauro Guitto

GIORNALISTA iscritto all'Ordine dei Giornalisti Regione Puglia. Tra i vari temi, scrivo di sociale, spettacolo, sicurezza alimentare e sport.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

La Gazzetta Digitale

Torna SU