Furie rosse contro gli Azzurri | Ottavi EURO 2016, Italia-Spagna!

Ultimo aggiornamento:

Tempo di lettura stimato: 3 minuto/i


Furie rosse contro gli Azzurri

Agli ottavi di EURO 2016 sarà dunque Italia-Spagna. Le Furie rosse contro gli Azzurri, la rivincita della finale degli Europei del 2012.

Appare una beffa per gli italiani che si aspettavano di incontrare la Croazia e invece dovranno affrontare agli ottavi la Spagna. Colpo di scena a Bordeaux, la Croazia batte 2-1 la Spagna e si classifica come prima nel girone. La squadra di Cacic ribalta il momentaneo vantaggio siglato da Morata su assist di Fabregas, pareggiando con un gran gol dell’attaccante della Fiorentina Kalinic a fine primo tempo. Rimonta completata dall’esterno dell’Inter Ivan Perisic a tre minuti dalla fine del match, De Gea si fa sorprendere sul suo palo e non è esente da colpe. Pesa sul risultato di 1-1, l’errore dal dischetto di capitan Ramos che si fa ipnotizzare da Subasic.

Visto il risultato contro la Croazia, non è detto che le Furie rosse contro gli Azzurri avranno vita facile. Sarà uno scontro combattutissimo.

Formazioni e tabellino gara

CROAZIA: Subasic; Srna, Corluka, Jedvaj, Vrsaljko; Rog (dal 37′ s.t. Kovacic), Badelj; Perisic (dal 49′ s.t. Kramaric), Rakitic, Pjaca (dal 47′ s.t. Cop); N. Kalinic. (Vargic, I. Kalinic, Strinic, Modric, Schildenfeld, Brozovic, Mandzukic, Coric, Vida). All. Cacic.

SPAGNA: De Gea; Juanfran, Piqué, Sergio Ramos, Jordi Alba; Fabregas (dal 39′ s.t. Thiago), Busquets, Iniesta; David Silva, Morata (dal 22′ s.t. Aduriz), Nolito (dal 15′ s.t. Soriano). (Casillas, Rico, Azpilicueta, Bartra, Koke, Vazquez, Pedro, Bellerin, San Jose). All. Del Bosque.

ARBITRO: Kuipers (Olanda).

MARCATORI: al 7′ Morata (S), al 45′ p.t. Kalinic (C), al 43′ s.t. Perisic (C).

AMMONITI: Rog, Vrsaljko, Srna, Perisic (C).

NOTE: Al 25′ s.t. Subasic para un rigore a Sergio Ramos (S).

La Turchia spera nel ripescaggio dopo lo 0-2 sui cechi

La Turchia supera 0-2 la Repubblica Ceca classificandosi come terza nel girone. La squadra di Fatih Terim è la terza miglior terza dopo Slovacchia e Irlanda del Nord, in attesa dei verdetti dei gironi E e F. Dopo 10 minuti a segnare è Burak Yilmaz che al volo insacca su assist di Emre Mor, il raddoppio turco lo ha firmato Tufan che con un tiro forte sotto la traversa batte Cech e chiude il match.

Formazioni e tabellino gara

REPUBBLICA CECA (4-3-3): Cech; Kaderabek, Hubnik, Sivok, Pudil; Pavelka (dal 12′ s.t. Skoda), Darida, Plasil (dal 45′ s.t. Kolar); Dockal (dal 26′ s.t. Sural), Necid, Krejci. All. Vrba.

TURCHIA (4-2-3-1): Babacan; Gönül, Mehmet Topal, Hakan Balta, Koybasi; Ozan Tufan, Selçuk Inan; Emre Mor (dal 24′ s.t. Sahan), Arda Turan, Volkan Sen (dal 15′ s.t. Özyakup); Burak Yilmaz (dal 45′ s.t. Tosun). C.t. Terim

ARBITRO: Collum (Scozia)

MARCATORI: Yilmaz al 10′ p.t.; Ozan Tufan al 25′ s.t.

AMMONITI: Sural, Pavelka, Plasil (RC), Koybasi, Hakan Balta (T), per gioco scorretto.

(Consulta le CLASSIFICHE e il Calendario completo di EURO 2016)

Leggi altri articoli su EURO 2016



@ Riproduzione riservata

CONDIVIDI L'ARTICOLO
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Massimiliano Fina

Massimiliano Fina

......

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

La Gazzetta Digitale

Torna SU