GORINO respinge 12 donne e 8 bambini | Le barricate rimandano indietro i migranti

Ultimo aggiornamento:

Tempo di lettura stimato: 1 minuto/i


GORINO respinge 12 donne

Tutto è accaduto nella frazione del comune di Goro, in provincia di Ferrara, Emilia Romagna. GORINO respinge 12 donne (di cui una incinta) e 8 bambini. Leggi i fatti.

La protesta dei residenti

Gli abitanti del piccolo centro di Gorino, hanno bloccato da ieri sera gli accessi al paese per impedire l’accesso a 20 profughi che lì avrebbero dovuto accasarsi. Si trattava di cittadini della Nigeria, Nuova Guinea e della Costa d’Avorio. Tra loro c’erano 8 bambini e una donna incinta.

La protesta ha avuto l’esito sperato dai cittadini e alla fine è arrivata la decisione: 4 profughe sono state sistemate a Comacchio, 4 a Fiscaglia e 3 a Ferrara. La “soluzione” è arrivata dopo l’intervento delle Forze dell’Ordine e del sindaco di Ferrara Tagliani che per mantenere l’ordine pubblico hanno insieme deciso di sistemarli altrove.

Appresa la notizia della soluzione alternativa, i manifestanti hanno rimosso le barricate eccetto quella organizzata sulla strada provinciale Goro-Gorino. Ai microfoni dei giornalisti i manifestanti hanno voluto sottolineare che non si tratta di razzismo. “Non è – prosegue il manifestante – una protesta contro i migranti ma contro lo Stato perché, occupando tutti i posti letto a disposizione nel nostro territorio, sarebbe venuta a mancare una parte dell’economia (legata al turismo) del territorio molto importante“.

Le reazioni in Italia

Per la Lega Nord i manifestanti di Gorino sono una specie di “eroi della Resistenza contro la dittatura dell’accoglienza“. Molti la pensano diversamente, come il ministro dell’Interno Angelino Alfano che ha detto “di fronte a 12 donne, delle quali una incinta, organizzare blocchi stradali non fa onore al nostro paese. Non è questa la nostra Italia“.

Il Prefetto Mario Morcone ha detto “mi vergogno di avere quei cittadini come connazionali“.

LEGGI altri articoli dall’EMILIA ROMAGNA



@ Riproduzione riservata

CONDIVIDI L'ARTICOLO
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Mauro Guitto

GIORNALISTA iscritto all'Ordine dei Giornalisti Regione Puglia. All'attivo articoli sul fisco, sociale, lavoro, televisione e sicurezza alimentare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

La Gazzetta Digitale

Torna SU