Servizio Sanitario Regionale | Veneto, il migliore, in fondo Calabria e Campania

Tempo di lettura stimato: 2 minuto/i


Articolo aggiornato mercoledì, 26 Ottobre 2016 10:06

IV Edizione misura Performance SSR

Presso la Sala Capitolare del Senato della Repubblica di Roma, il 25 ottobre sono stati presentati i risultati della IV Edizione misura Performance SSR, il progetto condotto dal C.R.E.A. Sanità dell’Università di Roma Tor Vergata.

Di cosa si tratta

Si tratta della quarta edizione del rapporto realizzato sulla base delle valutazioni di diversi soggetti appartenenti al sistema sanitario nazionale italiano. A ognuno degli 83 componenti afferenti a cinque categorie (Istituzioni, Management di aziende sanitarie, Industria medicale, Professionisti sanitari ed Utenti) interpellati è stato chiesto di esprimersi sulle performance sanitarie attribuendo un giudizio da 0 (per il minimo) a 1 (per il massimo). (Qui la Brochure dell’evento Misura di Performance dei SSR)

La regione migliore è risultata il Veneto, la peggiore la Campania.

Bene anche Toscana e Piemonte

Il rapporto ha dato i suoi risultati e, oseremmo dire “come al solito”, le regioni più efficienti nel settore sanitario sono quelle del nord. Oltre al Veneto, la regione migliore, si distinguono:

  • Provincia Autonoma di Trento;
  • Toscana;
  • Piemonte.

Un trio la cui performance è superiore al 57%. Tra loro poche differenze. Seguono con performance intorno al 50% (nel range 52-55%) :

  • Friuli Venezia Giulia;
  • Provincia autonoma di Bolzano;
  • Lombardia;
  • Basilicata;
  • Umbria;
  • Emilia Romagna;
  • Marche;
  • Lazio.


Le ultime

Le ultime 9 regioni:

  • Liguria;
  • Valle d’Aosta;
  • Abruzzo;
  • Sardegna;
  • Sicilia;
  • Molise;
  • Puglia;
  • Calabria;
  • Campania.

Il rapporto ha riscontrato che l’indice complessivo di Performance oscilla da un massimo di 0,63 ad un minimo di 0,33.

Il 12° Rapporto Sanità

Il 14 dicembre 2016 verrà presentato a Roma il 12° Rapporto Sanità a cura di C.R.E.A. Sanità. L’evento avrà luogo presso la Camera dei Deputati (Aula dei Gruppi Parlamentari) in Via di Campo Marzio 78, dalle ore 9,00 alle ore 13,00.

La pubblicazione, la presentazione e la diffusione del 12° Rapporto Sanità presso operatori ed esperti sanitari, nonché l’accesso alle tavole statistiche, sono resi possibili grazie al supporto incondizionato di: 3M Italia, Bayer, Biogen Italia, Boehringer Ingelheim Italia, Bristol-Myers Squibb, Daiichi Sankyo Italia, Eli Lilly Italia, Fondazione MSD, Nestlé Health Science, Novartis Farma, Novo Nordisk, Sanofi, Sanofi Pasteur MSD.

LEGGI altri articoli su SANITA’ e SALUTE



@ Riproduzione riservata

CONDIVIDI L'ARTICOLO
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Mauro Guitto

GIORNALISTA iscritto all'Ordine dei Giornalisti Regione Puglia. All'attivo articoli sul sociale, fisco, lavoro e sicurezza alimentare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

La Gazzetta Digitale

Torna SU