Mano pesante sulla Juventus | Gli squalificati in serie A

Tempo di lettura stimato: 2 minuto/i


Mano pesante sulla Juventus | Gli squalificati in serie A

Mano pesante sulla Juventus da parte del giudice sportivo dopo la Giornata numero 30 giocatasi nello scorso weekend. I dettagli degli squalificati.

Gli squalificati in serie A

Il giudice sportivo (oltre agli juventini di cui parliamo sotto) ha squalificato per una giornata i seguenti calciatori: Gastaldello (Bologna), Lulic (Lazio), Mbaye (Bologna), Rebic (Verona), Crimi (Carpi), Glik (Torino), Hetemaj (Chievo), Kalinic (Fiorentina) e Suagher (Carpi).

Mano pesante sulla Juventus

Piovono, non polpette, ma squalifiche e infortuni sulla Juventus che deve affrontare un periodo delicato a causa dell’assenza di diversi importanti elementi. Il Napoli è a 3 punti ed è in agguato, pronto ad approfittare anche di un lieve eventuale passo falso dei campioni d’Italia. E occhio alla Roma che è sì a 10 punti dalla Juve ma è in netta ripresa da quando è arrivato Spalletti sulla panchina giallorossa. Il giudice sportivo, per la squadra di Corso Galileo Ferraris, ha usato la mano pesante infliggendo 2 giornate a Sami Khedira (per frasi irriguardose nei confronti del signor Rizzoli), squalifica che gli farà saltare la partita contro l’Empoli e soprattutto la sfida contro il Milan, 1 giornata a Leonardo Bonucci (per proteste nei confronti degli ufficiali di gara) e 1 giornata anche ad Alex Sandro (per comportamento scorretto nei confronti di un avversario) che era già diffidato come Bonucci (quinta sanzione). A causa di queste forzate assenze, insieme agli infortuni di Barzagli, Chiellini, Marchisio e Dybala, i bianconeri rischiano di perdere colpi in vista delle prossime sfide di campionato. In ballo, dopo il turno di riposo per le feste pasquali, c’è il campionato e c’è anche la finale di coppa Italia che si giocherà all’Olimpico di Roma la cui data è stata ufficializzata di recente: 21 maggio 2016 ore 20.45 che sarà trasmessa in diretta su Rai Uno.

LIFESTYLE

 

Torna alla Homepage de La Gazzetta Digitale

FOOD

SEGUICI SU TWITTER

@ Riproduzione riservata


Commenta l'articolo

Commenta per primo

Notifica
wpDiscuz
Torna SU