Marcia contro Green pass 9 ottobre 2021 | In migliaia in protesta a Roma

CONDIVIDI

Tempo di lettura stimato: 4 minuto/i


Articolo aggiornato domenica, 10 Ottobre 2021 14:48

MARCIA CONTRO GREEN PASS 9 OTTOBRE

In migliaia in marcia contro Green Pass 9 ottobre 2021 a Roma dove è in corso anche l’azione di contenimento di Polizia, Carabinieri e Guardia di Finanza. E lunedì 11 ottobre si terrà l’altra manifestazione a Roma (LEGGI qui i dettagli dello sciopero 11 ottobre 2021).

TAFFERUGLI TRA POLIZIA E MANIFESTANTI

La manifestazione pacifica dei cittadini contrari al Green pass in piazza del Popolo a Roma si stava svolgendo in un clima sì teso ma pacifico. Poi, nei pressi di Porta Pinciana sono cominciati i tafferugli con lancio di oggetti, lacrimogeni e bombe carta da entrambi le parti.

Si contano già alcuni feriti tra manifestanti colpiti dai manganelli e da bombe carta. Il cammino dei manifestanti intanto prosegue attraversando piazzale Flaminio bloccando il traffico. L’obiettivo è arrivare davanti al Parlamento mentre le Forze dell’Ordine usano anche gli idranti e la forza per far indietreggiare il corteo.

IL LAVORO NON SI TOCCA

Se si pensa a una manifestazione di estrema destra si sbaglia. Si tratta invece della protesta di una grande parte del popolo che chiede libertà e diritti negati. Serve continuare a farlo in maniera pacifica senza farsi trascinare da pochi facinorosi che nulla hanno a che vedere con la protesta non violenta. “Il lavoro non si tocca” gridano i manifestanti, oltre all’urlo “Libertà” che si alza nei cieli di Roma ma anche di Milano.

Un altro piccolo gruppo di manifestanti violenti è riuscito a entrare nella sede della Cgil a Roma sfasciando tutto, dopo aver forzato il blocco della Polizia.



IL VIDEO POSTATO SU FACEBOOK DAL LEADER DI “IOAPRO”

GUARDA IL VIDEO

ASSALTATO ANCHE IL PRONTO SOCCORSO

Un gruppo di manifestanti violenti (circa una ventina) ha pensato bene anche di devastare il pronto soccorso dell’Umberto I di Roma. Uno di loro era stato ricoverato perché ferito durante gli scontri (è già in stato di fermo).

TENSIONI ANCHE A MILANO

Nel capoluogo lombardo si sta tenendo un’altra manifestazione per gli stessi motivi.

Si tratta del 12esimo sabato consecutivo, a partire dal 24 luglio 2021, che a Milano si ritrovano migliaia di persone per protestare contro il Green Pass. I manifestanti si sono raccolti in piazza Fontana e purtroppo anche in questo caso si registrano scontri e incidenti con le Forze dell’Ordine intervenute sul posto.

LE REAZIONI

La manifestazione alla quale, ripetiamo, hanno partecipato migliaia di persone senza fini politici, si sta trasformando in una protesta fascista. Questo perché tra i manifestanti c’erano anche rappresentanti di “Forza Nuova” e di conseguenza si sta facendo di tutta l’erba, un FASCIO, appunto.

Pare che l’assalto alla sede romana della CGIL sia stato organizzato da rappresentanti di “Forza Nuova”. Il suo leader, che era sotto regime di sorveglianza speciale e che ha violato numerose prescrizioni, è stato fermato e portato in questura. Al vaglio degli investigatori della Digos ci sono però anche le posizioni di altre persone.

Dopo l’assalto alla sede della CGIL, “Cgil, Cisl e Uil organizzeranno sabato16 ottobre a Roma una grande manifestazione nazionale e antifascista per il lavoro e la democrazia“, hanno annunciato i segretari generali delle tre Confederazioni, Landini, Sbarra e Bombardieri.

IL TWEET DELLA CGIL

La nostra sede nazionale, la sede delle lavoratrici e dei lavoratori, è stata attaccata da Forza Nuova e dal movimento no vax. Abbiamo resistito allora, resisteremo ora e ancora. A tutti ricordiamo che organizzazioni che si richiamano al fascismo vanno sciolte“.

LE IMMAGINI ANDATE IN DIRETTA DA ROMA

IL VIDEO DELLA DIRETTA

TI POTREBBERO INTERESSARE
Print Friendly, PDF & Email


@ Riproduzione riservata

CONDIVIDI L'ARTICOLO
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*