Previsioni meteo 19-25 marzo 2018 | Ancora instabilità al Centro-Sud, miglioramenti al Nord

Tempo di lettura stimato: 5 minuto/i


Previsioni meteo 19-25 marzo 2018

La prossima settimana vedrà un graduale miglioramento del tempo al Nord mentre si preannuncia ancora molto instabile al Centro-Sud. Secondo le previsioni meteo 19-25 marzo 2018 (che aggiorneremo in questo articolo quotidianamente) il clima si farà più freddo.

Calo delle temperature

La massa d’aria gelida presente sull’Europa centro-settentrionale lambirà anche il nostro Paese dove si attende un deciso calo delle temperature con valori che si porteranno sensibilmente al di sotto della norma. Si tratterà di un classico colpo di coda dell’inverno, ma con effetti non paragonabili all’ondata record di gelo siberiano che ha colpito l’Italia tra fine febbraio e inizio marzo.

LUNEDI’ 19 marzo

Molte nubi ovunque con la pioggia che nel corso del giorno bagnerà gran parte d’Italia risparmiando parzialmente solo i versanti ionici. Neve fino a quote molto basse su zone alpine e Appennino Settentrionale, con possibili locali sconfinamenti sulle vicine pianure di Lombardia, Veneto, Friuli e Venezia Giulia, specie al mattino.

Neve anche sull’Appennino Centrale e Meridionale, ma solo al di sopra di 700-1200 metri. Temperature quasi dappertutto in ulteriore calo.



Il tempo previsto per MARTEDI’ 20 marzo

Sin dal mattino maltempo in Sardegna con piogge e neve sui rilievi oltre 1000 m. Nel corso della mattinata le piogge si estenderanno a Lazio, Campania e Sicilia occidentale. Nel pomeriggio il maltempo si estenderà a gran parte del Centro-sud: le piogge potranno risultare localmente intense e in serata saranno possibili anche dei temporali sul medio e basso versante Adriatico e in Sardegna.

Quota delle nevicate in Appennino compresa tra 1000 e 1400 metri ma con il limite destinato a calare a fine giornata al di sotto dei 1000 metri su quello centrale. Al Nord cielo irregolarmente nuvoloso con in serata possibilità di locali e brevi precipitazioni tra Piemonte, Lombardia ed Emilia, nevose a quote collinari se non di pianura nella notte. Temperature senza grandi variazioni. Venti da moderati a forti sui mari di Ponente che risulteranno molto mossi o agitati. In Sardegna venti burrascosi con possibili raffiche anche oltre i 100 km/h.

Previsioni meteo 19-25 marzo 2018: MERCOLEDI’ 21 marzo

La depressione in approfondimento sul Mar Tirreno richiamerà aria molto fredda verso l’Italia: il tempo resterà molto instabile in gran parte del Centro-sud e delle Isole con un cielo da nuvoloso a molto nuvoloso. Le precipitazioni saranno più probabile nel settore del medio Adriatico, del basso versante tirrenico e nelle due Isole maggiori. Al mattino ancora qualche pioggia o rovescio tra Lazio e Campania.

Quota neve in calo: fino in pianura nelle Marche (al mattino anche in Romagna), fino a quote di bassa collina su Abruzzo e Molise, oltre 700-900 metri sull’Appennino campano-lucano. Al Nord nuvolosità irregolare ma con tendenza ad ampi rasserenamenti dal pomeriggio. Temperature per lo più in calo, anche sensibile nelle regioni centrali adriatiche. Giornata molto ventosa ovunque con Bora molto intensa sul medio e alto versante adriatico.

Il tempo previsto per GIOVEDI’ 22 marzo

Bel tempo al Nord e Toscana. Nuvole nel resto del Paese: piogge sparse su Abruzzo, Molise, Sud e Isole; neve fino a quote collinari sull’Appennino Abruzzese e Molisano, oltre 500-1000 metri su Appennino Meridionale e rilievi della Sicilia.

Temperature minime quasi dappertutto in calo, con deboli gelate al Nord anche in pianura; massime in generale stazionarie o in ulteriore lieve diminuzione.

Previsioni del tempo di VENERDI’ 23 marzo

Sulle regioni centro settentrionali cielo in prevalenza poco nuvoloso; ancora qualche addensamento sul settore del medio Adriatico. Un po’ di nubi in Sardegna, specie nel sud dell’isola; cielo nuvoloso al Sud e in Sicilia con precipitazioni isolate su Calabria, nordest della Sicilia, centro nord della Puglia. Neve fino 800-1000 sui rilievi della Calabria e della Sicilia. Temperature in rialzo al Centro-Nord e in Sardegna. Venti deboli al Nord, moderati settentrionali altrove.

Il tempo SABATO 24 marzo

Al Nord-Est e al Centro tempo abbastanza soleggiato, salvo modesti e temporanei annuvolamenti nel pomeriggio lungo le Prealpi e nelle zone interne delle regioni centrali tirreniche. Al Nord-Ovest, al Sud e sulla Sicilia cielo irregolarmente nuvoloso con locali e deboli precipitazioni su Liguria, Puglia, Calabria e, al mattino, anche nell’ovest della Sicilia. Sulla Sardegna deciso peggioramento dal pomeriggio con piogge soprattutto nel settore meridionale, più intense in serata, quando i fenomeni si estenderanno anche alla Sicilia.

Temperature minime in rialzo al Centro-Nord, massime in lieve calo al Nord-Ovest, in leggero rialzo al Centro-Sud, dove i valori resteranno ancora inferiori alla norma. Venti di Scirocco in rinforzo attorno alla Sardegna e, a fine giornata, un po’ su tutti i mari di Ponente.

Previsioni meteo 19-25 marzo 2018: DOMENICA 25 marzo

Maltempo al Sud e in Sicilia, con piogge e temporali anche forti sull’isola, in Puglia, Basilicata e Calabria; neve oltre 1000-1400 metri. Nubi e qualche pioggia anche nella Sardegna orientale al mattino e, tra pomeriggio e sera, anche su Abruzzo, Molise e sud delle Marche, con limite della neve nelle zone interne oltre 800-1000 metri.

Tempo più soleggiato e senza precipitazioni nel resto d’Italia. Temperature minime in aumento al Sud e nelle Isole, massime in lieve calo in Sicilia, in leggero aumento al Nord-Ovest, nel settore tirrenico e nel resto del Sud. Venti molto intensi al Sud e Isole, con mari molto mossi o agitati.

Fonte: Meteo.it

TI POTREBBERO INTERESSARE
@ Riproduzione riservata



Redazione

Redazione

Redazione de La Gazzetta Digitale.it

Commenta l'articolo

Commenta per primo

  Subscribe  
Notifica

La Gazzetta Digitale

Torna SU