Rapporto italiani nel Mondo 2006-2017 | E’ fuga all’estero, boom dei giovani

Ultimo aggiornamento:

Tempo di lettura stimato: 2 minuto/i


Rapporto italiani nel Mondo 2006-2017

Ciò che emerge dal Rapporto Italiani nel Mondo 2017 di Migrantes, presentato oggi a Roma, è un dato che testimonia la fuga soprattutto dei giovani all’estero. Il rapporto italiani nel mondo 2006-2017, conta al 1° gennaio 2017 4.973.942 italiani residenti fuori dei confini nazionali e iscritti all’Anagrafe degli Italiani Residenti all’Estero (AIRE).

Sempre più italiani decidono di emigrare

Il dato della mobilità è chiaramente aumentato dal 2006 al 2017 del 60,1% passando da poco più di 3 milioni a quasi 5 milioni di iscritti all’AIRE. La XII edizione del Rapporto Italiani nel Mondo della Fondazione Migrantes ha presentato questi ed altri numeri significativi sulla situazione italiana di questi anni.

Da gennaio a dicembre 2016, le iscrizioni all’AIRE per solo espatrio sono state 124.076, ossia 16.547 in più rispetto all’anno precedente (+15,4%).

In aumento soprattutto i giovani

Hanno un età compresa tra i 18 e i 34 anni coloro che hanno lasciato l’Italia nell’ultimo anno (+23,3%), rappresentando oltre il 39% di chi è andato via dal Belpaese. Una fetta (9,7%) di coloro che hanno lasciato l’Italia sono i disoccupati di età compresa tra 50 e 64 anni.



Dove emigrano gli italiani

Coloro che nel corso del 2016 hanno deciso di espatriare hanno scelto l’Europa oppure l’America Settentrionale. Fino allo scorso anno gli italiani sceglievano la Germania ma quest’anno è il Regno Unito la meta preferita da chi decide di andar via (+27.602 nell’ultimo anno). Poi ci sono:

  • Germania
  • Svizzera
  • Francia
  • Brasile
  • Usa.
Rapporto italiani nel mondo 2006-2017: da quale regione d’Italia si fugge di più

Sono queste le regioni dalle quali gli italiani decidono di mollare tutto per cercare una vita migliore (e non sono del Sud, eccetto la Sicilia, come qualcuno potrebbe immaginare):

  • Lombardia (quasi 23 mila partenze);
  • Veneto (11.611);
  • Sicilia (11.501);
  • Lazio (11.114);
  • Piemonte (9.022).

Detto questo, ad oggi, più della metà degli italiani residenti all’estero provengono da regioni del Sud dell’Italia.

Fonte: Migrantesonline.it

LEGGI ANCHE


@ Riproduzione riservata

CONDIVIDI L'ARTICOLO
  • 3
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Mauro Guitto

GIORNALISTA iscritto all'Ordine dei Giornalisti Regione Puglia. All'attivo articoli sul sociale, fisco, lavoro e sicurezza alimentare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

La Gazzetta Digitale

Torna SU