Ricetta del CALZONE pugliese | Piatto tradizionale con CIPOLLA e OLIVE

Tempo di lettura stimato: 3 minuto/i


Ricetta del CALZONE pugliese

Come si fa a resistere al profumo e al gusto unico di uno dei piatti tradizionali della Puglia? Vediamo come preparare la ricetta del CALZONE pugliese con cipolla e olive.

Una pietanza antica

Davanti a una simile prelibatezza ogni velleità di dieta svanisce miseramente lasciando spazio solo alla più lussuriosa golosità. Il calzone cipolla e olive è una pietanza antica, storicamente legata alla tradizione culinaria “povera” pugliese. La ricetta e i segreti del calzone cipolla e olive vengono tramandati di madre in figlia da secoli e ogni famiglia ha la sua personalissima versione. Chi preferisce:

  • mettere nell’impasto il lievito e chi no;
  • usare l’olio EVO;
  • usare semplicemente l’acqua e chi il vino bianco.

Gli ingredienti possono in effetti variare, su una cosa tuttavia non si transige: la ricetta del CALZONE pugliese prevede che la sua forma sia rigorosamente rotonda e col bordo laterale ripiegato su sé stesso. Per quanto concerne il ripieno invece, la tradizione più autentica vorrebbe gli sponsali (bianchi cipollotti di forma allungata) e olive nere snocciolate ma anche qui (volendo) si possono apportare modifiche in base ai propri gusti personali. Ecco dunque la tradizionale ricetta del CALZONE pugliese con cipolla e olive…

Ingredienti per l’impasto

  • 400 gr. di farina di grano tenero 00
  • 100 ml di vino bianco
  • 12 gr. di lievito di birra
  • 1 bicchiere d’acqua
  • olio EVO q. b.
  • sale e pepe q. b.


Ingredienti per il ripieno
  • 800 gr. di sponsali (oppure di cipolla di Acquaviva)
  • 30 olive nere snocciolate
  • acciughe sotto sale
  • 50 gr. di formaggio grattugiato (Grana)
  • olio EVO q. b.
  • sale e pepe q. b.
Preparazione

Disporre la farina a fontana su un piano di lavoro, al centro unire il lievito sciolto in un bicchiere di acqua tiepida, l’olio, il vino e un cucchiaio di sale. Impastare bene il tutto per almeno 15 minuti fino a ottenere un impasto liscio ed elastico. Formare un panetto e lasciarlo riposare in luogo asciutto per 2 ore circa, fino a quando cioè il volume dell’impasto sarà raddoppiato. A questo punto pulire gli sponsali ( o le cipolle) e ridurli a rondelle. In una padella lasciar imbiondire dolcemente le cipolle con olio d’oliva e una tazzina d’acqua per circa mezz’ora. Regolare di sale e pepe, infine aggiungere le olive e le acciughe. Lasciar cuocere il ripieno rimestando spesso finché non si asciugherà il fondo di cottura.

Stendere l’impasto lievitato col matterello ricavando 2 sottili dischi del diametro di circa 28 cm. Disporre uno dei 2 dischi su una teglia tonda unta d’olio, distribuire uniformemente il ripieno del calzone sulla base , quindi richiudere con l’altro disco di pasta avendo cura di arrotolare su sè stesso il bordo laterale, a formare il cosiddetto “curdon”. Ungere leggermente la superficie del calzone cipolle e olive pugliese con altro olio EVO, punzecchiare coi rebbi di una forchetta e infornare in forno preriscaldato a 230° per circa 30′, fino a che la superficie sarà ben dorata.

Il calzone pugliese cipolle e olive è pronto, ottimo da gustare appena sfornato ma spettacolare gustato tiepido o addirittura freddo.

TI POTREBBERO INTERESSARE


@ Riproduzione riservata

CONDIVIDI L'ARTICOLO


Rosita

Rosita

Food Blogger, articolista di food, wellness e salute

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

La Gazzetta Digitale

Torna SU