Ronaldo torna al Manchester United | CR7 dice addio alla Juventus che ora punta su Kean e (forse) Icardi

Tempo di lettura stimato: 5 minuto/i


Articolo aggiornato venerdì, 27 Agosto 2021 19:02

RONALDO TORNA AL MANCHESTER UNITED

Dunque è finita l’avventura di CR7 alla Juventus dopo 3 stagioni in bianconero Ronaldo torna al Manchester United alla corte di sir Alex Fergusson. La notizia è già UFFICIALE.

“CIAO CIAO JUVE”

Da diverse ore ormai erano in molti a dare per scontato che Ronaldo lasciasse da un momento all’altro la squadra allenata da Max Allegri. I segnali del resto c’erano stati già alcuni mesi fa quando Ronaldo aveva fatto trasferire alcune delle sue auto di lusso lontano da Torino. Qualcuno pensò a una casualità, altri a un indizio..

Sta di fatto che Ronaldo stamattina ha salutato gli ormai ex compagni della Juve alla Continassa ed è volato a casa a Lisbona dove giocherà con la sua nazionale.

IL COLPO DI SCENA

Intanto, quando tutti davano ormai per certo il suo passaggio al City, ecco che è invece arrivata la sorpresa. Ronaldo si trasferirà invece al Manchester United, rivale storica proprio del City. CR7, tra l’altro torna nella squadra dove ha giocato dal 2003 al 2009 mettendo a segno 196 reti con la maglia dei “Red Devils”.

Il club inglese lo ha ufficializzato alle ore 17:50 circa, con un comunicato ufficiale e poi con un Tweet nel quale ha scritto “Welcome home Cristiano“.



IL COMUNICATO DEL MANCHESTER UNITED

‎Il Manchester United è lieto di confermare che il club ha raggiunto un accordo con la Juventus per il trasferimento di Cristiano Ronaldo, previo accordo di termini personali e visite mediche.‎‎

Cristiano, cinque volte vincitore del Pallone d’Oro, ha finora vinto oltre 30 trofei importanti durante la sua carriera, tra cui cinque titoli di UEFA Champions League, quattro Coppe del Mondo per club FIFA, sette scudetti in Inghilterra, Spagna e Italia e il Campionato Europeo per il suo Portogallo.‎

Nel suo primo periodo con il Manchester United, ha segnato 118 gol in 292 partite.‎ ‎Tutti nel club non vedono l’ora di dare il benvenuto a Cristiano a Manchester.‎”

L’ADDIO DI RONALDO AI SUOI EX TIFOSI

‎CR7 ha pubblicato un post di addio su Facebook con il quale ha salutato i suoi ex tifosi:

Oggi parto da un club straordinario, il più grande d’Italia e sicuramente uno dei più grandi di tutta Europa. Ho dato il mio cuore e la mia anima alla Juventus e amerò sempre la città di Torino fino ai miei ultimi giorni.

I “tifosi bianconeri” mi hanno sempre rispettato e ho cercato di ringraziare quel rispetto lottando per loro in ogni partita, ogni stagione, ogni competizione. Alla fine, possiamo tutti guardare indietro e renderci conto che abbiamo raggiunto grandi cose, non tutto ciò che volevamo, ma comunque, abbiamo scritto una storia piuttosto bella insieme“.

‎Ronaldo ha concluso così: “‎Io sarò sempre uno di voi. Ora fai parte della mia storia, poiché sento di far parte della tua. Italia, Juve, Torino, tifosi bianconeri, sarete sempre nel mio cuore“.

IL CONTRATTO

Per CR7 2 anni di contratto, uno in più del City cui aveva aggiunto dei bonus. La cifra che verrà pagata alla Juve si aggira tra i 25 e i 28 milioni di euro. L’agente di Ronaldo, Jorge Mendes, ha confermato che un accordo è molto vicino. L’ufficialità arriverà ad ore.

E’ stato lo stesso Max Allegri a confermare la partenza del 36enne ex Juventus nella conferenza stampa di oggi. ‎”Ieri, parlando con Cristiano, mi ha detto che non ha intenzione di rimanere alla Juventus e per questo non sarà convocato per il match contro l’Empoli (28.08.21 ore 20,45) e non si è allenato stamattina“, ha detto Allegri.

NON SONO ASSOLUTAMENTE DELUSO

Non sono assolutamente deluso – ha detto Allegri – perché Cristiano ha preso la sua decisione. È qui da tre anni, ha dato il suo contributo, si è messo a disposizione della Juventus, e ora se ne va e la vita va avanti“.

Cristiano ha fatto molto per questo club, è un grande campione, gli auguro tutta la fortuna del mondo ovunque giocherà. Va solo ringraziato per quello che ha fatto per la Juventus“, ha concluso il mister della Juve.

CHI SOSTITUIRÀ RONALDO? AL MOMENTO SOLO KEAN

Sono due i nomi in cima alla lista dei dirigenti juventini che adesso dovranno cercare di colmare il vuoto lasciato da Ronaldo. Si tratta dell’italiano 21enne Moise Kean (28.02.00), recentemente tornato all’Everton dal prestito al PSG e del 28enne ex Inter, Maurito Icardi (19.02.93). La valutazione di quest’ultimo, attualmente in forza al PSG, si aggira attorno ai 40 milioni di euro.

Per l’ex juventino Kean invece la valutazione attuale è di 35 milioni di euro. Ed è proprio l’ex Juventino, ceduto nel 2019, che tornerà a vestire la maglia della Juve con un prestito con diritto di riscatto che sarà ufficializzato nelle prossime ore.

TI POTREBBERO INTERESSARE
Print Friendly, PDF & Email


@ Riproduzione riservata

CONDIVIDI L'ARTICOLO
  • 39
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*