Sciopero Trenord | Mercoledì 21 marzo 2018 possibili ritardi, variazioni o cancellazioni

Tempo di lettura stimato: 1 minuto/i


Articolo aggiornato martedì, 20 Marzo 2018 20:14

Sciopero Trenord 21 marzo 2018

Domani, mercoledì 21 marzo i lavoratori della società che opera nel trasporto ferroviario regionale in lombardia si fermeranno. Lo sciopero Trenord 21 marzo 2018 potrà di conseguenza provocare ritardi, cancellazioni o variazioni nella programmazione dei treni.

I dettagli dello stato di agitazione

Lo sciopero indetto dalla sigla Or.SA Ferrovie interesserà il trasporto di Trenord a livello regionale, suburbano, di lunga percorrenza e aeroportuale. Durerà complessivamente 8 ORE a partire dalle ore 9 fino alle 17. I treni in partenza entro le ore 9,01 e quelli con arrivo a destinazione finale entro le ore 10 non subiranno modifiche nella circolazione. I collegamenti aeroportuali “Milano Cadorna – Malpensa Aeroporto” e “Malpensa Aeroporto – Bellinzona” potranno essere sostituiti da autobus in caso di cancellazione dei treni.

Problemi anche nel post sciopero

E’ bene precisare che NON sono previste fasce orarie di garanzia (che per scioperi di almeno 24 ore vanno dalle ore 6 alle 9 e dalle 18 alle 21), salvo diversi accordi sindacali. Trenord ha inoltre spiegato che potrebbero esserci ripercussioni sulla circolazione anche dopo la conclusione dello sciopero.



Sciopero Trenord 21 marzo 2018:

Controlla in tempo reale la situazione dei treni Trenord

TI POTREBBERO INTERESSARE


@ Riproduzione riservata

CONDIVIDI L'ARTICOLO
  • 2
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Mauro Guitto

GIORNALISTA iscritto all'Ordine dei Giornalisti Regione Puglia. All'attivo articoli sul sociale, fisco, lavoro e sicurezza alimentare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

La Gazzetta Digitale

Torna SU