Sciopero Trenord 6 luglio 2018 | Disagi in vista per i pendolari di Milano e dintorni

Tempo di lettura stimato: 1 minuto/i


Sciopero Trenord 6 luglio 2018

E’ stato indetto dai sindacati Or.Sa e Cub lo sciopero Trenord 6 luglio 2018 per protestare contro l’azione “inquisitoria” dell’azienda considerata una violazione della privacy dei lavoratori.

Fermi i treni dalle 9 alle 17

I dipendenti di Trenord incroceranno le braccia venerdì 6 luglio dalle ore 9 alle 17 creando disagi ai viaggiatori di Milano e dintorni.

I treni a rischio

Il servizio Regionale, Suburbano, Aeroportuale e i treni a la lunga percorrenza di Trenord, potrebbero subire ritardi, variazioni e/o cancellazioni. Viaggeranno regolarmente i treni in partenza prima delle 9 con arrivo a destinazione finale entro le 10. Le corse aeroportuali “Milano Cadorna – Malpensa Aeroporto” e “Malpensa Aeroporto – Stabio”, in caso di non effettuazione dei treni, potranno essere sotituite da un servizio di bus point-to-point (senza fermate intermedie).

Eventuali ripercussioni sulla circolazione saranno possibili anche dopo la conclusione dello sciopero. Trenord invita i clienti a prendere visione delle informazioni presenti sui monitor e a prestare attenzione agli annunci sonori diffusi nelle stazioni e a seguire la circolazione in tempo reale tramite l’App Trenord.



Sciopero Trenord 6 luglio 2018: i motivi della protesta

Lo stato di agitazione indetto dalle sigle sindacali Or.SA Ferrovie e Cub Trasporti viene da “lontano”, quando Trenord ha preso di mira alcuni lavoratori. Le assenze e i permessi richiesti dai dipendenti per malattia sarebbero la causa delle circa 50 soppressioni quotidiane. Per tali motivi, Trenord hanno individuato e sentito i lavoratori che negli ultimi 3 anni hanno usufruito maggiormente dei permessi e dei giorni di malattia. Questo modo di agire è stato considerato dai sindacati una violazione della privacy per la quale si è deciso di scioperare.

TI POTREBBERO INTERESSARE


@ Riproduzione riservata

CONDIVIDI L'ARTICOLO


Mauro Guitto

Mauro Guitto

GIORNALISTA iscritto all'Ordine dei Giornalisti Regione Puglia. Tra i vari temi, scrivo di sociale, spettacolo, sicurezza alimentare e sport.

La Gazzetta Digitale

Torna SU