Giovanni Caccamo, Sanremo 2018 | Testo e videoclip di “Eterno”, un brano che parla d’amore

Tempo di lettura stimato: 2 minuto/i


Testo canzone Giovanni Caccamo Sanremo 2018

Il 27enne (8 dicembre 1990) cantautore è l’artista più giovane tra i Big della 68esima edizione del Festival, 3° a Sanremo 2016 (in coppia con Deborah Iurato) e 1° a Sanremo 2015 (Nuove Proposte). In questa edizione del Festival, nel testo canzone Giovanni Caccamo Sanremo 2018 (scritto con con Cheope) Caccamo insegue l’amore eterno, la sola salvezza dalle mille distrazioni di oggi, l’unica cosa di cui la sua vita ha bisogno.

VIDEOCLIP

Testo canzone Giovanni Caccamo Sanremo 2018

Sento che in questo momento
Qualcosa di strano, qualcosa di eterno
Mi tiene la mano
E tutte le pagine di questa vita
Le ho tra le dita
Prendimi la mano scappiamo via lontano
In un mondo senza nebbia, in un mondo senza rabbia
Chiusi dentro di noi, insieme io e te per sempre
Senza volere niente, a parte questo nostro naufragare e non cercare niente
Più niente a parte noi
E non capire niente, a parte che l’amore può salvare e non volere niente
Soltanto gli occhi tuoi, per sempre gli occhi tuoi



Testo canzone Giovanni Caccamo Sanremo 2018

Penso che questo momento rimanga nel tempo
Rimane da solo, rimane un regalo
Rimane un tesoro che non potrò mai lasciare
Prendimi la mano scappiamo via lontano
In un mondo senza nebbia, in un mondo senza rabbia
Chiusi dentro di noi, insieme io e te per sempre
Senza volere niente, a parte questo nostro naufragare e non cercare niente
Più niente a parte noi
E non capire niente, a parte che l’amore può salvare, non volere niente
Soltanto gli occhi tuoi, per sempre gli occhi tuoi
Siamo distanti dagli altri come stelle, siamo la stessa pelle
Siamo senza un addio, siamo bellezza che si libera nell’aria
Onde sulla sabbia nella stessa direzione, senza lasciarsi mai,
Senza lasciarsi mai, senza volere niente, senza cercare niente

Testo canzone Giovanni Caccamo Sanremo 2018

E non capire niente, a parte che l’amore può salvare, non volere niente
Soltanto gli occhi tuoi
Per sempre gli occhi tuoi
Sento che in questo momento
Qualcosa di strano, qualcosa di eterno
Mi tiene la mano
E tutte le pagine di questa vita
Le ho tra le dita.

SANREMO 2018
TI POTREBBERO INTERESSARE


@ Riproduzione riservata

CONDIVIDI L'ARTICOLO


Mauro Guitto

Mauro Guitto

GIORNALISTA iscritto all'Ordine dei Giornalisti Regione Puglia. Tra i vari temi, scrivo di sociale, spettacolo, sicurezza alimentare e sport.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

La Gazzetta Digitale

Torna SU