VIKINGS quarta stagione su RAI4 | Da stasera 20 febbraio i nuovissimi episodi

Tempo di lettura stimato: 1 minuto/i


VIKINGS quarta stagione su RAI4

Da oggi, lunedì 20 febbraio 2017, arriva in prima visione tv e in prima serata VIKINGS quarta stagione su RAI4, la spettacolare serie televisiva canadese prodotta da History Channel e ambientata nell’Alto Medioevo (IX secolo d.C.) tra Scandinavia e Isole Britanniche. Nella serata dedicata alla serialità “epic drama”, il canale propone tre episodi inediti della IV stagione a partire dalle ore 21:05.

Torna il guerriero Ragnarr Loðbrók

Vikings racconta in chiave romanzata le avventure del guerriero vichingo Ragnarr Loðbrók, interpretato dall’attore australiano Travis Fimmel e di altri personaggi storici come Björn Ragnarsson, Aelle II di Northumbria, Egberto del Wessex, Etelvulfo del Wessex, Alfredo il Grande, e Carlo il Calvo. Il successo della critica e di spettatori ottenuto dalla prima miniserie ha fatto sì che nascesse la seconda stagione, poi la terza e la quarta. In Italia, la prima stagione è stata trasmessa da Rai 4, mentre la seconda, la terza e la quarta stagione sono state distribuite attraverso il servizio “On demand TIMvision”.

I nuovi ingressi nel cast

Tra le novità, nel cast di questa nuova stagione, entrano nel cast principale:

  • John Kavanagh
  • Peter Franzén
  • Jasper Pääkkönen
  • Moe Dunford
  • Alex Høgh
  • Marco Ilsø
  • David Lindström
  • Jordan Patrick Smith

Escono invece Travis Fimmel, Alyssa Sutherland e Ben Robson. George Blagden ricompare come guest star.



Le serie e gli espidodi in Italia
  • Prima stagione: 9 episodi – anno 2014
  • Seconda stagione: 10 episodi – anno 2014
  • Terza stagione: 10 episodi – anno 2015
  • Quarta stagione: 20 episodi – anno 2016-17
LEGGI anche


@ Riproduzione riservata

CONDIVIDI L'ARTICOLO


Mauro Guitto

Mauro Guitto

GIORNALISTA iscritto all'Ordine dei Giornalisti Regione Puglia. Tra i vari temi, scrivo di sociale, spettacolo, sicurezza alimentare e sport.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

La Gazzetta Digitale

Torna SU