Vittorio Brumotti aggredito a Bologna | E’ successo nei pressi del parco della Montagnola

Tempo di lettura stimato: 1 minuto/i


Vittorio Brumotti aggressione Bologna

La troupe di Striscia la Notizia è stata aggredita da una decina di persone di nazionalità non italiana. Vittorio Brumotti aggressione Bologna, esattamente nel parco della Montagnola dove cercava di mostrare lo spaccio di sostanze stupefacenti in quel luogo.

A farne le spese anche i cameramen

La loro colpa è quella di aver filmato il traffico di stupefacenti che quotidianamente si verifica nel parco della Montagnola di Bologna. Vittorio Brumotti, fingendosi consumatore di quelle sostanze, ha avvicinato alcuni spacciatori che a un certo punto lo hanno accerchiato. Quelle telecamere evidentemente davano fastidio e così una decina di stranieri hanno pensato bene di accerchiarli.

Obiettivo telecamere

I due cameramen avevano filmato e certificato il traffico di droga, bisognava far sparire le prove e l’obiettivo erano le telecamere. Pare che il gruppetto di circa 10 persone sia riusciuto nell’intento rubando alcune delle telecamere, dileguandosi in pochi attimi. Dopo la denuncia degli inviati di Striscia, sono stati già fermati alcuni degli autori dell’aggressione, altri sono ancora in stato di libertà. Alcuni momenti di quanto accaduto alcuni giorni fa, sono stati pubblicati dallo stesso Brumotti sulla sua pagina Instagram, ecco il video.



Vittorio Brumotti aggressione Bologna: IL VIDEO

LEGGI ANCHE


@ Riproduzione riservata

CONDIVIDI L'ARTICOLO


Mauro Guitto

Mauro Guitto

GIORNALISTA iscritto all'Ordine dei Giornalisti Regione Puglia. Tra i vari temi, scrivo di sociale, spettacolo, sicurezza alimentare e sport.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

La Gazzetta Digitale

Torna SU