SERIE A, 28esimo turno | Match e risultati della nona giornata di ritorno

Tempo di lettura stimato: 5 minuto/i


28esimo turno SerieA 2016-17

Nona giornata (la 28esima di Serie A) del girone di ritorno del campionato di calcio. Tutte le partite e i risultati del 28esimo turno SerieA 2016-17.

La Lazio di nuovo quarta, la Roma sempre seconda

La Lazio battendo il Torino sorpassa nuovamente sotto l’Inter e si riporta al quarto posto in classifica.

Come da pronostico, il nel 28esimo turno SerieA 2016-17 vede la Roma vincere facilmente a Palermo riprendendosi il secondo posto temporaneamente occupato dal Napoli.

A San Siro invece una Inter scatenata ne fa 7 all’Atalanta scavalcandola in classifica e posizionandosi al 4° posto in attesa del match della Lazio che dovrà affrontare in casa il Torino. Una tripletta di Icardi e una doppietta di Banega hanno già steso i bergamaschi che poi ne hanno subiti altri due riuscendo a realizzare solo il gol della bandiera. Vince anche la Fiorentina al 93′ con Kalinic e come da pronostico vince facile il Napoli contro il Crotone. I partenopei scavalcano momentaneamente la Roma che dovrà giocare lunedì 13 marzo contro il Torino all’Olimpico.

Alla Sampdoria il derby della lanterna

E’ da sempre uno dei derby più combattuti del calcio italiano. Genoa-Sampdoria si è deciso grazie al gol di Muriel che permette alla Samp di avvicinarsi alla zona Europa League. Il Genoa invece resta nella zona a ridosso del pericolo retrocessione.



Juve-Milan, le solite sterili polemiche

Venerdì 10 marzo si è giocato un combattuto match tra bianconeri e rossoneri deciso solo all’ultimo secondo con il rigore trasformato da Dybala. Una Juve che fin da subito ha premuto sull’acceleratore schiacciando il più delle volte il Milan nella sua metà campo. Il meritato vantaggio è arrivato grazie all’inserimento di Benatia che aveva appena stoppato un tentativo di ripartenza dei milanisti ed è poi andato a concludere in gol. Mentre ci si aspettava il raddoppio della Juve che aveva continuato a creare occasioni da gol, a sorpresa è arrivato il pareggio di Bacca, allo scadere del primo tempo. La ripresa è cominciata con lo stesso piglio per la Juve che ha creato tanto senza riuscire ad andare in gol. Poi, quando tutto sembrava finito (non per gli 11 di Allegri), dopo l’ennesimo miracolo di Donnarumma (che ha parato di tutto) su Higuain, l’arbitro ha fischiato un calcio di rigore per la Juventus.

Quel penalty contestatissimo a Torino

Il penalty è scaturito da un tentativo di cross di Lichsteiner pressato da due difensori del Milan, uno dei quali (De Sciglio), ha toccato la palla con il braccio aperto forse istintivamente. La distanza tra il braccio e la palla era abbastanza ravvicinata ma chi gioca al calcio sa bene che in certe occasioni è meglio tenere il braccio attaccato al corpo. Grandi polemiche al fischio finale ma grandi polemiche anche nel post partita, sui social e ovunque. Senza entrare nelle polemiche vogliamo solo ricordare che grandi campioni come Baresi, Maldini e pochi altri, non avrebbero mai staccato quel braccio dal corpo. L’esperienza insegna che l’arbitro può anche fischiare il rigore in occasioni del genere pur trattandosi di distanza ravvicinata tra il corpo e il pallone.

Polemiche a parte, la Juve ha strameritato la vittoria e continua la sua marcia verso il sesto scudetto consecutivo. Al Milan non resta che continuare a lottare per un posto per l’Europa.

Le partite e i risultati del 28esimo turno SerieA 2016-17
Venerdì 10 marzo
  • Juventus-Milan 2-1
    Reti: 30′ Benatia (J), 43′ Bacca (M), 95′ Dybala su rigore (J)
Sabato 11 marzo
  • Genoa-Sampdoria 0-1
    Reti: 71′ Muriel
Domenica 12 marzo (ore 15)
  • Sassuolo-Bologna 0-1
    Reti: 58′ Destro
  • Chievo-Empoli 4-0
    Reti: 22′ Inglese (C), 40′ Pellissier (C), 75′ Birsa (C), 89′ Cesar (C)
  • Fiorentina-Cagliari 1-0
    Reti: 93′ Kalinic
  • Inter-Atalanta 7-1
    Reti: 17′, 23′ e 26′ Icardi (I), 31′, 34′ e 68′ Banega (I), 42′ Freuler (A), 52′ Gagliardini (I),
  • Napoli-Crotone 3-0
    Reti: 31′ Insigne su rigore e 70′ (N), 66′ Mertens su rigore (N)
  • Pescara-Udinese 1-3
    Reti: 20′ Zapata (U), 51′ Jankto (U), 55′ Thereau (U), 83′ Muntari (P)
  • Palermo-Roma 0-3
    Reti: 22′ El Shaarawy, 76′ Dzeko, 91′ Peres
Lunedì 13 marzo (ore 20:45)
  • Lazio-Torino 3-1
    Reti: 56′ Immobile (L), 72′ Lopez (T), 87′ Keita (L), 90′ Anderson (L)
CLASSIFICA
  1. Juventus 70
  2. Roma 62
  3. Napoli 60
  4. Lazio 56
  5. Inter 54
  6. Atalanta 52
  7. Milan 50
  8. Fiorentina 45
  9. Sampdoria 41
  10. Torino 39
  11. Chievo 38
  12. Bologna, Cagliari, Sassuolo 31
  13. Udinese 33
  14. Genoa 29
  15. Empoli 22
  16. Palermo 15
  17. Crotone 14
  18. Pescara 12

In azzurro chi deve ancora giocare in questa giornata.

N.B. : i match Crotone-Juventus (0-2) e Bologna-Milan (0-1) della 18esima giornata sono stati recuperati l’8 febbraio 2017 a causa dell’impegno di Supercoppa italiana 2016 a Doha di venerdì 23 dicembre 2016.

LEGGI anche


@ Riproduzione riservata

CONDIVIDI L'ARTICOLO


Mauro Guitto

Mauro Guitto

GIORNALISTA iscritto all'Ordine dei Giornalisti Regione Puglia. Tra i vari temi, scrivo di sociale, spettacolo, sicurezza alimentare e sport.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

La Gazzetta Digitale

Torna SU