Ammore e malavita MIGLIOR FILM al David di Donatello 2018 | Manetti Bros piglia(quasi)tutto

Tempo di lettura stimato: 3 minuto/i


Articolo aggiornato giovedì, 22 Marzo 2018 10:59

Ammore e malavita premiato al David 2018

Grande gioia e soddisfazione ieri per Manetti Bros ai Premi David di Donatello 2018: Ammore e malavita premiato al David 2018 come MIGLIOR FILM. Non è l’unica soddisfazione per i 2 registi, sceneggiatori, produttori cinematografici e direttori della fotografia Marco e Antonio Manetti. Oltre 3 milioni di spettatori su Rai Uno (share 14,3%) con un grande riscontro sui social per David 2018: la cerimonia è stata il programma più commentato della giornata con oltre 203 mila interazioni.

MIGLIOR FILM

Un giusto riconoscimento ai Manetti Bros per un film che per lunghi tratti ha anche ricordato i film di una volta stile Mario Merola. Si era già capito dalle nominations ricevuto (15) che il film “Ammore e malavita” avrebbe conquistato più di un premio ieri nella cerimonia condotta da Carlo Conti. E così è stato perché “Ammore e malavita” è stato premiato come MIGLIOR FILM, una grande soddisfazione che non è stata l’unica.

Claudia Gerini ha infatti vinto il premio di MIGLIORE ATTRICE NON PROTAGONISTA mentre Pivio e Aldo De Scalzi hanno vinto il premio MIGLIORE MUSICISTA e MIGLIOR CANZONE ORIGINALE. Grande soddisfazione anche per Daniela Salernitano (Ammore e malavita) che insieme a Massimo Cantini Parrini (per “Riccardo va all’inferno”) si è aggiudicata il premio di MIGLIORE COSTUMISTA.

La TRAMA

Don Vincenzo Strozzalone è un boss della camorra, soprannominato il re del pesce. Dopo essersi salvato da un attentato, si rende conto di essere stanco di condurre questa vita. Sotto consiglio di Donna Maria, la moglie cinefila, si finge morto come fa James Bond in un film. Ma il suo segreto, condiviso con i fedeli Ciro e Rosario, ha le gambe corte. Fatima, una giovane infermiera di Scampia, si trova nel posto sbagliato al momento sbagliato, e Don Vincenzo ordina di eliminarla.

Ciro e Rosario sono in ospedale alla ricerca della ragazza che casualmente incrocia Ciro e lo riconosce come il suo primo grande amore. Ciro non può quindi ucciderla e fugge con lei. Per proteggerla la nasconde a casa dello zio che vive di contrabbando ma Don Vincenzo e Donna Maria, convinti che Ciro sia in realtà complice della cosca rivale, quindi un traditore, faranno di tutto pur di eliminare lui e la ragazza.



Ammore e malavita premiato al David 2018: IL TRAILER

CAST
  • Giampaolo Morelli: Ciro
  • Serena Rossi: Fatima
  • Carlo Buccirosso: Don Vincenzo Strozzalone
  • Claudia Gerini: Donna Maria
  • Raiz: Rosario
  • Franco Ricciardi: Gennaro
  • Antonio Buonomo: Zio Mimmo
  • Giovanni Esposito: Boss rivale
  • Ivan Granatino: Giovane sicario
  • Giuseppe “The King” Danza: Sicario del boss rivale
  • Claudia Federica Petrella: Mariellina
  • Antonella Morea: Badante
  • Marco Mario de Notaris: Dottore
  • Rosalia Porcaro: Conoscente di Fatima
  • Patrizio Rispo: Cartolaio
  • Ronnie Marmo: Frank Strozzalone
  • Stefano Moffa: Ispettore di polizia
  • Lucianna De Falco: Sorella di Don Vincenzo
  • Graziella Marina: Madre di Don Vincenzo
  • Antonio Fiorillo: Nipote di Don Vincenzo
  • Antonino Iuorio: Avvocato
  • Giovanni Napolitano: Poliziotto Undercover
  • Mario Rivelli: Poliziotto giovane
  • Andrea D’Alessio: Guida turistica
  • Tia Architto: Turista americana
  • Pino Mauro: Maestro
  • Antonello Cossia: Antonello.
TI POTREBBERO INTERESSARE


@ Riproduzione riservata

CONDIVIDI L'ARTICOLO
  • 2
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Mauro Guitto

GIORNALISTA iscritto all'Ordine dei Giornalisti Regione Puglia. All'attivo articoli sul sociale, fisco, lavoro e sicurezza alimentare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

La Gazzetta Digitale

Torna SU