Bastoncini di pesce fatti in casa | Prepariamoli insieme, genuini e golosi

loading...

Bastoncini di pesce casalinghi

Il jingle di Capitan Findus “buon pesce, tanto gusto, tutta forza!” ha segnato un’epoca, ma vediamo come preparare i bastoncini di pesce casalinghi.

Un inconfessabile classico per bambini e adulti

Legioni di bambini negli anni ’80 sono cresciuti a pane e bastoncini con la certezza di diventare i “capitani del domani”. I bastoncini di pesce sono tuttora un inconfessabile classico per bambini e adulti, ma perché non provare a farli in casa usando ottimo pesce fresco?

Il pesce è sicuramente uno degli alimenti più ostici ai più piccoli, vuoi per gusti personali, vuoi per uno svezzamento che non lo ha introdotto precocemente facendoli abituare da subito, vuoi per la fastidiosa presenza delle lische che fanno paura sia alle mamme che ai bambini. Ma con un po’ di furbizia si possono usare trucchi ed accorgimenti per mimetizzare o rendere più appetitoso anche il pesce.



La ricetta

Il trucco a cui si ricorre più spesso è quello di presentare in tavola i bastoncini di pesce che, in genere, quasi tutti i bambini mangiano volentieri, magari con un bel contorno di patate al forno. Con pochi e semplici passaggi vediamo come preparare con le nostre mani degli squisiti bastoncini di pesce casalinghi che rallegreranno la vostra serata in famiglia!

Ingredienti

  • 500 grammi di polpa di merluzzo
  • 40 grammi di farina 00
  • 2 uova
  • 1 cucchiaino di prezzemolo tritato
  • 200 grammi di pangrattato
  • 1 bicchiere di olio di arachidi (se si decide di friggerli)
Preparazione

Sminuzzare i filetti di merluzzo, metterli nel mixer insieme alla farina, aggiungere il prezzemolo tritato e amalgamare fino ad ottenere un composto il più possibile omogeneo. Con le mani bagnate realizzare i bastoncini con il composto (si possono anche fare rotondi come polpette per variare un po’). In una ciotola mettere le uova sbattute con un po’ di sale e in un’altra il pangrattato. Passare i bastoncini prima nell’uovo, poi, rigirandoli un paio di volte, nel pangrattato, quindi ripetere l’operazione: prima uovo e poi pangrattato in modo da ottenere una doppia impanatura.

A questo punto si possono cuocere in forno disponendoli su una teglia coperta di carta forno già caldo a 180° per circa 20 minuti.
In alternativa si può decidere di friggerli in poco olio arachidi fino a completa doratura. Questi bastoncini di pesce fatti in casa saranno ancora più golosi serviti con contorno di patate al forno, una festa per gli occhi e per il palato!

LEGGI altre RICETTE

@ Riproduzione riservata


Rosita

Rosita

Food Blogger, articolista di food, wellness e salute

Commenta l'articolo

Commenta per primo

Notifica
wpDiscuz
Torna SU