Bilancio della stagione turistica 2017 | E’ stata la migliore degli ultimi 10 anni

Ultimo aggiornamento:

Tempo di lettura stimato: 1 minuto/i


Bilancio Codacons stagione turistica 2017

Tra giugno e agosto 33,5 milioni di italiani in vacanza, la spesa raggiunge il record di 22 miliardi di euro. Questo dice il bilancio Codacons stagione turistica 2017 che registra +18,9% sulla spesa del 2007.

La migliore degli ultimi 10 anni

L’estate 2017 si conferma la migliore stagione degli ultimi 10 anni sul fronte del turismo. Lo afferma il Codacons, che ha registrato una forte crescita sia nel numero di cittadini in villeggiatura, sia nella spesa degli italiani in vacanza. Tra giugno e agosto sono stati 33,5 milioni i nostri connazionali che hanno trascorso giorni di villeggiatura in Italia o all’estero, 1,2 milioni in più rispetto al 2016. Secondo l’associazione consumatori si tratta di numeri importanti che portano l’estate 2017 a registrare le maggiori presenze e partenze e il giro d’affari più alto degli ultimi 10 anni.

Bilancio Codacons stagione turistica 2017: la ripartenza del turismo

Rispetto al 2007 si registrano infatti quest’anno 11,1 milioni di cittadini in più in vacanza, con un incremento del +49% in 10 anni – aggiunge il Codacons – Il comparto turistico vede così aumentare il proprio giro d’affari che passa dai 18,5 miliardi di euro registrati nel 2007 ai 22 miliardi del 2017, con una crescita di +3,5 miliardi di euro in 10 anni (+18,9%).
Dopo gli anni bui della crisi economica che hanno portato milioni di famiglie a rinunciare del tutto alle vacanze estive, gli italiani tornano a viaggiare“. Lo afferma il presidente Carlo Rienzi che prosegue: “Senza dubbio l’estate 2017 sarà ricordata come quella della ripartenza del turismo, la migliore stagione turistica degli ultimi 10 anni“.

Fonte: Codacons



LEGGI ANCHE


@ Riproduzione riservata

CONDIVIDI L'ARTICOLO
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Mauro Guitto

GIORNALISTA iscritto all'Ordine dei Giornalisti Regione Puglia. All'attivo articoli sul fisco, sociale, lavoro, televisione e sicurezza alimentare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

La Gazzetta Digitale

Torna SU