Carlo Giuffrè è morto | L’attore avrebbe compiuto 90 anni a dicembre

Tempo di lettura stimato: 2 minuto/i


Carlo Giuffrè è morto

Stanotte il mondo del cinema e del teatro hanno perso un altro grandissimo protagonista: Carlo Giuffrè è morto all’età di quasi 90 anni.

Dal 1947 insieme al fratello Aldo

Nacque a Napoli il 3 dicembre 1928  l’attore fratello minore di Aldo con il quale iniziò a lavorare in coppia nel 1947. Il suo debutto teatrale quando aveva vent’anni, nel 1949, con un altro mostro sacro, Eduardo De Filippo. Dal 1963 il debutto con la Compagnia dei Giovani insieme a Giorgio De Lullo, Rossella Falk, Romolo Valli e Elsa Albani.

Con il fratello Aldo in scena in memorabili commedie (anche come regista) in “Natale in casa Cupielo”, “Le voci di dentro”, “Napoli milionaria!” e Non ti pago.

L’attività nel cinema e in tv

Tante le sue partecipazioni nel mondo del cinema e delle fiction televisive, da Tom Jones (1960) a I Giacobini (1962). Diventa uno dei volti più caratteristici dell’ultima fase dalla Commedia all’italiana grazie a personaggi come “Vincenzo Maccaluso” di La ragazza con la pistola (1968), il Silver Boy di Basta guardarla (1971), il marito cornuto di La signora è stata violentata! (1973) o l’instancabile amante di La signora gioca bene a scopa? (1974).



Carlo Giuffrè è morto: per lui anche Sanremo

Nel 1971 fu conduttore della XXI edizione del Festival di Sanremo. Nel 2007, in occasione della consegna del tributo alla carriera assegnatogli dal “Premio ETI – Gli olimpici del teatro”, fu insignito del titolo di Grande Ufficiale dal Presidente della Repubblica. Nello stesso anno portò in scena un altro grande classico del teatro di Eduardo, Il sindaco del rione Sanità. Successivamente ha interpretato in teatro “I casi sono due” di Armando Curcio e “Questi fantasmi!”, ancora di Eduardo.

La sua attività teatrale
  • Cecè (1978) di Luigi Pirandello, regia di Andrea Camilleri, con Carlo Giuffré, Olga Karlatos, Franco Scandurra. (Digitalizzato in DVD nel 2008: A teatro con Pirandello. Tutti i capolavori in DVD Vol. 19);
  • Miseria e nobiltà (2003/2004) di Eduardo Scarpetta, regia di Carlo Giuffré, con Nello Mascia;
  • Il medico dei pazzi (2004/2005) di Eduardo Scarpetta, regia di Carlo Giuffré;
  • Il sindaco del rione Sanità (2008/2009) di Eduardo De Filippo, regia di Carlo Giuffré;
  • I casi sono due (2009/2010) di Armando Curcio, regia di Carlo Giuffré, con Angela Pagano;
  • Questi fantasmi!(2011/2012) di Eduardo De Filippo, regia di Carlo Giuffré;
  • La lista di Schindler (2014/2015), regia di Francesco Giuffré.
La fortuna con le Effe maiuscola

TI POTREBBERO INTERESSARE


@ Riproduzione riservata

CONDIVIDI L'ARTICOLO


Mauro Guitto

Mauro Guitto

GIORNALISTA iscritto all'Ordine dei Giornalisti Regione Puglia. Tra i vari temi, scrivo di sociale, spettacolo, sicurezza alimentare e sport.

La Gazzetta Digitale

Torna SU