Sanremo 2017 è Francesco Gabbani | E’ lui a trionfare con Occidentali’s Karma

Ultimo aggiornamento:

Tempo di lettura stimato: 9 minuto/i


Chi ha vinto Sanremo 2017

Francesco Gabbani è il vincitore della 67esima edizione del Festival. Chi ha vinto Sanremo 2017? Quello sui quali in pochissimi avrebbero scommesso. La serata è stata seguita da 12 milioni 22 mila telespettatori con uno share del 58,4%. Il risultato migliore di quest’anno.

Occidentali’s Karma, contro ogni pronostico

Prima dell’inizio del Festival pochi avrebbero scommesso sulla vittoria di Gabbani, non perché l’artista non sia di valore, assolutamente. Ma prima di pensare a Gabbani come potenziale vincitore, a tutti venivano in mente altri nomi. Specialmente dopo aver ascoltato i brani, quello di Gabbani è moderno, simpatico e orecchiabile ma ce n’erano altri anche molto belli. Quello di Fiorella Mannoia arrivata seconda, quello di Ermal Meta, classificatosi al terzo posto. Nella finale erano proprio loro i maggiori indiziati alla vittoria, insieme a Elodie. Quest’ultima era data per vincitrice anche per il fatto che, anche lei (come Lele, il vincitore delle Nuove Proposte), arrivasse dal talent Amici, condotto dalla De Filippi.

La serata finale è cominciata con i “Ladri di carrozzelle” e con il giusto tributo alle Forze dell’Ordine cui tutti dobbiamo tanto per il quotidiano impegno per la nostra sicurezza e incolumità. Poi è stata la volta di un grandissimo della musica italiana e internazionale: ZUCCHERO che ha cantato in apertura “Ci si arrende” e ha poi proseguito durante la serata esaltando l’Ariston. C’è stato anche il momento della premiazione di un’altra grande della musica italiana: Rita Pavone che ha ricevuto il premio per i suoi 55 anni di carriera. La Pavone ha poi cantato “Cuore” in maniera impeccabile emozionando tutto il pubblico. La parte comica, oltre a Crozza e Tanica, ha visto gli intervenuti di Geppi Cucciari e soprattutto di un altro grande: Enrico Montesano.

Hanno perso le canzoni “tristi”

Questa è stata la riflessione che molti hanno fatto in seguito alla vittoria di Gabbani. In effetti in passato sarebbe stato difficile immaginare la vittoria di una canzone come quella dell’artista toscano. Tempi..

Ecco chi ha vinto Sanremo 2017, Francesco Gabbani, che è tornato sul palco dell’Ariston con un brano (“Occidentali’s Karma”) che non identifica l’occidente geografico o l’uomo occidentale, ma il modello culturale occidentale e gli effetti sull’uomo contemporaneo. Occidentali’s Karma è uno spaccato sulla contemporaneità. Le nostre azioni, le nostre scelte, tracciano quello che possiamo chiamare destino o Karma. Protagonista è l’uomo, che, pur presentandosi in giacca e cravatta, non sembra essere tanto cambiato dal suo progenitore che viveva nelle caverne e che, spogliato delle sue sovrastrutture, si presenta per quello che è, ovvero una scimmia nuda.



La classifica

Chi ha vinto Sanremo 2017

  1. Francesco Gabbani (Occidentali’s Karma)
  2. Fiorella Mannoia (Che sia benedetta)
  3. Ermal Meta (Vietato morire)
  4. Michele Bravi (Il diario degli errori)
  5. Paola Turci (Fatti bella per te)
  6. Sergio Sylvestre (Con te)
  7. Fabrizio Moro (Portami via)
  8. Elodie (Tutta colpa mia)
  9. Bianca Atzei (Ora esisti solo tu)
  10. Samuel (Vedrai)
  11. Michele Zarrillo (Mani nelle mani)
  12. Lodovica Comello (Il cielo non mi basta)
  13. Marco Masini (Spostato di un secondo)
  14. Chiara (Nessun posto è casa mia)
  15. Alessio Bernanei (Nel mezzo di un applauso)
  16. Clementino (Ragazzi fuori)
I premi assegnati
  • “Sergio Bardotti miglior testo”, consegnato da Giorgio Moroder, per Che sia benedetta di Fiorella Mannoia
  • Premio della critica Mia Martini a Ermal Meta per Vietato morire
  • Giancarlo Bigazzi miglior arrangiamento”, votato dall’orchestra di Sanremo, per Di rose e di spine di Al Bano
  • Premio della Sala stampa Lucio Dalla a Fiorella Mannoia
  • Tim Music” assegnato alla canzone più ascoltata in streaming a Francesco Gabbani
La media degli ascolti di Sanremo 2017
  • Serata finale: 12.220.000, share 58,40%
  • Quarta serata: 9.886.000, share 47,05%
  • Terza serata: 10.420.000, share 49,70%
  • Seconda serata: 10.367.000, share 46,60%
  • Prima serata: 11.374.000, share 50,37%
  • Media delle serate: 10.853.000, share 50,42%
Occidentali’s Karma

Chi ha vinto Sanremo 2017

TESTO Occidentali’s Karma

Chi ha vinto Sanremo 2017

Essere o dover essere
Il dubbio amletico
Contemporaneo come l’uomo del neolitico.
Nella tua gabbia 2×3 mettiti comodo.
Intellettuali nei caffè
Internettologi
Soci onorari al gruppo dei selfisti anonimi.
L’intelligenza è démodé
Risposte facili
Dilemmi inutili.
AAA cercasi (cerca sì)
Storie dal gran finale
Sperasi (spera sì)
Comunque vada panta rei
And singing in the rain.
Lezioni di Nirvana
C’è il Buddha in fila indiana
Per tutti un’ora d’aria, di gloria.
La folla grida un mantra
L’evoluzione inciampa
La scimmia nuda balla
Occidentali’s Karma.
Occidentali’s Karma
La scimmia nuda balla
Occidentali’s Karma.

Piovono gocce di Chanel
Su corpi asettici
Mettiti in salvo dall’odore dei tuoi simili.
Tutti tuttologi col web
Coca dei popoli
Oppio dei poveri.
AAA cercasi (cerca sì)
Umanità virtuale
Sex appeal (sex appeal)
Comunque vada panta rei
And singing in the rain.
Lezioni di Nirvana
C’è il Buddha in fila indiana
Per tutti un’ora d’aria, di gloria.
La folla grida un mantra
L’evoluzione inciampa
La scimmia nuda balla
Occidentali’s Karma.
Occidentali’s Karma
La scimmia nuda balla
Occidentali’s Karma.
Quando la vita si distrae cadono gli uomini.
Occidentali’s Karma
Occidentali’s Karma
La scimmia si rialza.
Namasté Alé
Lezioni di Nirvana
C’è il Buddha in fila indiana
Per tutti un’ora d’aria, di gloria.
La folla grida un mantra
L’evoluzione inciampa
La scimmia nuda balla
Occidentali’s Karma.
Occidentali’s Karma
La scimmia nuda balla
Occidentali’s Karma

Chi è Francesco Gabbani

E’ un cantautore e polistrumentista di 34 anni nato a Carrara (MS) il 9 settembre 1962. Si avvicina al mondo della musica da piccolissimo complice anche il fatto che la sua famiglia possiede l’unico negozio di strumenti musicali della città. All’età di 4 anni inizia a battere i primi colpi di batteria, a 9 anni incomincia a studiare la chitarra e trascorre poi l’adolescenza in un vortice emozionale che gli fa capire che esprimersi con la musica è la sua ragione di vita.

Il primo contratto..

A 18 anni firma il suo primo contratto discografico che lo porta, con il progetto TRIKOBALTO, a registrare un album prodotto da Alex Neri e Marco Baroni dei Planet Funk.
I video dei due singoli estratti dal disco entrano in rotazione sulle principali Tv Musicali ( MTV, All Music, RockTV…)  e  portano i TRIKOBALTO a suonare nei più importanti festival italiani  tra i quali l’HEINEKEN JAMMIN FESTIVAL, a partecipare alle serate targate RockTV e anche ad aprire, al BlueNote di Milano, l’unica data italiana degli OASIS.

Nel 2010, sulla scia del successo del primo disco, arriva per i Trikobalto il secondo album. Il disco è prodotto da Marco Patrignani.
All’uscita del disco segue un tour in Francia e la realizzazione del video di “Preghiera Maledetta”. I Trikobalto vengono scelti come supporter dell’unica data italiana degli STEREPHONICS e sono tra gli ospiti al PALAFIORI di SANREMO durante l’edizione 2010 del Festival.
Nella primavera del 2010, Francesco decide di lasciare la band e firma un nuovo contratto discografico  per la realizzazione del suo primo progetto solista.

“Estate”

Nell’estate 2011, esce il singolo “ESTATE” e, in autunno, il videoclip di “MALEDETTO AMORE ”  brano tratto dalla colonna sonora del film   “L’AMORE FA MALE ” di Mirca Viola.
Nel 2013, esce il suo primo album ufficiale “GREITIST IZ” , dal quale vengono estratti i singoli  “I dischi non si suonano” e “Clandestino”.
Nel 2015, Francesco inizia a collaborare con BMG Rights Management (Italy) in qualità di autore e firma un contratto di esclusiva.
A ottobre 2015, BMG Rights Management (Italy) presenta Francesco alle selezioni di Sanremo Giovani con il brano “AMEN”.
Selezionato dalla giuria di Sanremo Giovani, Francesco  supera le selezioni del 27 novembre, in diretta su Rai1, ed è ufficialmente tra gli 8 artisti che parteciperanno all’edizione 2016 del Festival di Sanremo, nella categoria Nuove Proposte.

“Amen”

“Amen”, brano scritto a quattro mani con Fabio Ilacqua, rappresenta appieno il mondo musicale di Gabbani. Dietro ad una semplice freschezza melodica si cela infatti una sarcastica intenzione a sollecitare riflessioni sul modo di vivere dei nostri tempi.
Il 12 Febbraio 2016 vince il Festival di Sanremo – Categoria Giovani con il brano “Amen”, oltre al Premio della Critica (Categoria Giovani) e il Premio Sergio Bardotti come miglior testo di tutto il Festival (Giovani e Big), condiviso con il co-autore Fabio Ilacqua.
Nella stessa data esce, per BMG Rights Management (Italy), “Eternamente Ora” il nuovo disco composto da otto tracce inedite, prodotto da Patrizio “Pat” Simonini e registrato al Kaneepa Studio di Milano. Un disco importante, che segna una svolta nella carriera artistica di Francesco e che rappresenta appieno il nuovo viaggio che ha intrapreso e che lo porterà, come prima tappa, sul palco dell’Ariston.

Album
  • 2013 – Greitist Iz
  • 2016 – Eternamente ora
Singoli
  • 2011 – Estate
  • 2011 – Maledetto amore
  • 2013 – I dischi non si suonano
  • 2013 – Clandestino
  • 2016
    • Amen
    • Eternamente ora
    • In equilibrio
    • Foglie al gelo
  • 2017 – Occidentali’s Karma
Leggi anche


@ Riproduzione riservata

CONDIVIDI L'ARTICOLO
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Mauro Guitto

GIORNALISTA iscritto all'Ordine dei Giornalisti Regione Puglia. All'attivo articoli sul fisco, sociale, lavoro, televisione e sicurezza alimentare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

La Gazzetta Digitale

Torna SU