“Chi m’ha visto” con Beppe Fiorello-Favino | In uscita il film di Alessandro Pondi girato in Puglia

Tempo di lettura stimato: 2 minuto/i


Chi mi ha visto con Fiorello-Favino

Uscirà giovedì 28 settembre in tutte le sale d’Italia il film (Chi mi ha visto con Fiorello-Favino) di Alessandro Pondi girato in Puglia. Beppe Fiorello interpreta Martino Piccione, un musicista pugliese di talento che decide di “scomparire” per ritagliarsi una maggiore visibilità. Ad aiutarlo ci penserà il suo amico Peppino, interpretato da Pierfrancesco Favino.

Ispirato alla commedia all’italiana

“Chi m’ha visto” si ispira con assoluta modestia al gusto della commedia all’italiana degli anni ’60 dei Maestri Mario Monicelli, Dino Risi e Luigi Comencini. Lo fa raccontando la storia rocambolesca, comica e grottesca di Martino Piccione, un bravissimo chitarrista che collabora con i più grandi divi della musica leggera italiana. Purtroppo nessuno se n’è accorto perché lui è quello che sul palco sta dietro e i riflettori sono tutti puntati sul cantante famoso.

D’altra parte il mondo dello spettacolo è così: non conta quanto vali, conta quanto appari. E tutte le volte che Martino ritorna a casa nel suo paesino in Puglia, deve subire le ironie dei suoi concittadini che lo sfottono per la sua ossessione di diventare un musicista famoso. E allora, con l’aiuto del suo migliore amico Peppino, un “cowboy di paese” con pochi grilli per la testa, decide di mettere in atto un piano strampalato pur di attirare l’attenzione su di sé, e organizza la propria sparizione. Ma questo gesto estremo porterà a conseguenze davvero inaspettate…

Chi mi ha visto con Fiorello-Favino: il TRAILER ufficiale



Alcune informazioni

Il film è prodotto da Iblafilm, R.O.S.A Production, Rodeo Drive con Rai Cinema e distribuito da 01Distribution. «Chi m’ha visto» è beneficiario del contributo Apulia Film Fund di Regione Puglia pari a 250 mila euro e del sostegno di Apulia Film Commission. Per la realizzazione del film sono state preventivate spese complessive in Puglia per oltre 660 mila euro e sono stati impiegati 30 lavoratori pugliesi.

I CANALI del film e di 01distribution
LEGGI ANCHE


@ Riproduzione riservata

CONDIVIDI L'ARTICOLO
  • 6
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Mauro Guitto

GIORNALISTA iscritto all'Ordine dei Giornalisti Regione Puglia. All'attivo articoli sul fisco, sociale, lavoro, televisione e sicurezza alimentare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

La Gazzetta Digitale

Torna SU