EDER stile Baggio | Euro 2016, migliori e peggiori degli Azzurri

Ultimo aggiornamento:

Tempo di lettura stimato: 2 minuto/i


EDER stile Baggio

Oggi il Belgio ha strapazzato l’Irlanda con un secco 3-0 che consolida il primo posto degli Azzurri. E ieri a Tolosa si è giocata una delle più noiose partite di questo Europeo, Italia-Svezia, terminata 1-0, che si è sbloccata grazie a un lampo di Eder stile Baggio.

(Consulta la CLASSIFICA e il Calendario completo di EURO 2016)

I ricordi legati al gol di Eder

Il gol per preparazione e tiro ricorda quello dello stesso Eder contro la Bulgaria nelle qualificazioni per accedere agli Europei. Ma è anche il gol di Eder stile Baggio perché ricorda quello realizzato da Roberto Baggio sempre contro la Bulgaria nei mondiali del 1994 che si sono disputati negli Stati Uniti.

E l’Italia passa agli Ottavi: non accadeva dall’Europeo del 2000

Al termine della gara gli Azzurri guidati dal “generale” Antonio Conte superano di misura i “vichinghi” con un lampo a tre minuti dalla fine dell’oriundo Eder su assist di Zaza che prolunga la palla di testa sulla rimessa laterale di Chiellini. Complice la difesa svedese che si è fatta trovare impreparata in occasione del gol. Alla fine del match gli Azzurri hanno tirato in porta soltanto tre volte con un possesso palla del 47%. Italia qualificata agli ottavi di finale con un turno di anticipo e comanda il girone E con 6 punti.

I migliori e i peggiori

Spicca la grande prova di unità e compattezza della difesa azzurra, su tutti quella di Giorgio Chiellini, il migliore in campo, una gara impeccabile senza sbavature, bravissimo a fermare Ibrahimovic. Inesistente il centrocampo azzurro, uno dei più costanti sicuramente Parolo, bravo a dar fastidio alla manovra svedese, nel finale una traversa di testa che avrebbe meritato miglior sorte. In attacco Pellè (non al meglio per problemi alla caviglia e al dito) il peggiore in campo. Nella ripresa entra Zaza che dà la scossa ai suoi e soprattutto fa da sponda in maniera perfetta per lo slalom vincente di Eder all’87’.

Formazioni e tabellino gara

ITALIA (3-5-2): Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Candreva, Parolo, De Rossi (dal 29′ s.t. Motta), Giaccherini, Florenzi (dal 39′ s.t. Sturaro); Pellè (dal 15′ s.t. Zaza), Eder. All. Conte.
SVEZIA (4-4-2): Isaksson; Johansson, Lindelof, Granqvist, Olsson; Larsson, Ekdal (dal 34′ s.t. Lewicki), Kallstrom, Forsberg (dal 34′ s.t. Durmaz); Guidetti (dal 40′ s.t. Berg), Ibrahimovic. All. Hamren.
ARBITRO: Kassai (Ung)
Reti: Eder al 43′ s.t.
AMMONITI: Olsson (S) e De Rossi (I) per gioco scorretto, Buffon (I) per perdita di tempo.

LEGGI altri articoli su EURO 2016



@ Riproduzione riservata

CONDIVIDI L'ARTICOLO
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Massimiliano Fina

Massimiliano Fina

......

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

La Gazzetta Digitale

Torna SU