Elezioni Regione Sicilia | Musumeci è il nuovo Governatore. Lui: “Sarò il Presidente di tutti”

Ultimo aggiornamento:

Tempo di lettura stimato: 2 minuto/i


Elezioni regione Sicilia come votare e RISULTATI

Sono circa 4 milioni e 600mila i siciliani aventi diritto di voto chiamati alle urne oggi, domenica 5 novembre 2017. Elezioni regione Sicilia come votare ai seggi dalle ore 8 alle ore 22, ricordando che si vota solo domenica 5 novembre.

+++ ULTIMO AGGIORNAMENTO: lunedì 6 novembre ore 23:59 +++

Risultati definitivi: MUSUMECI è il nuovo Presidente della Regione Sicilia

Su 5300 sezioni scrutinate su 5300 questi sono i risultati:

  • Nello Musumeci, candidato del centrodestra 39,846%
  • Giancarlo Cancelleri, M5S è al 34,654%.
  • Fabrizio Micari (centrosinistra) 18,651%
  • Claudio Fava (centrosinistra) 6,146%
  • Roberto La Rosa (Siciliani Liberi) 0,703%

Dati a cura del Servizio Elettorale Regionale.

AFFLUENZA

I dati dell’Istituto Piepoli-Noto per la Rai parlano di un’affluenza al 46,76% (2.179.474 elettori su 4.661.111):

  • Messina 51,69%;
  • Catania 51,58%;
  • Siracusa 47,55%
  • Ragusa 47,48%
  • Palermo 46,4%
  • Agrigento 39,6%
  • Caltanissetta 39,83%.
  • Enna (ultima) 37,68%.


Il LIVE TWITTING


COME SI VOTA

Ai seggi ogni elettore riceverà una scheda GIALLA con diversi rettangoli corrispondenti alla lista provinciale affiancati da una riga dove si può indicare il nome e cognome del candidato alla carica di deputato regionale appartenente alla stessa lista. A destra è indicato il nome del candidato alla carica di presidente della Regione, affiancato dal simbolo di appartenenza.

Per votare si dovrà:

  • barrare con una “X”
    • la lista provinciale prescelta;
    • il nome del candidato alla presidenza della Regione;
  • indicare il nome e cognome del candidato deputato all’assemblea regionale (opzionale);
  • esibire un documento d’identità e la tessera elettorale.
Elezioni regione Sicilia come votare

E’ ammesso il VOTO DISGIUNTO:

  • si può votare per un candidato alla presidenza e per una lista provinciale a lui non collegata;
  • votando per la lista provinciale, si vota di conseguenza il candidato della lista regionale;
  • NON è previsto il ballottaggio perché vince il candidato con il maggior numero di voti validi.
QUANDO SI VOTA

Seggi aperti solo domenica 5 novembre dalle ore 8 alle ore 22 mentre le operazioni di scrutinio inizieranno lunedì 6 novembre a partire dalle ore 8.

L’ASSEGNAZIONE DEI SEGGI

Sono 70 (legge costituzionale n. 3 del 2013) i seggi disponibili che saranno in carica 5 anni:

  • 1 GOVERNATORE
  • 1 candidato governatore arrivato al 2° posto nelle preferenze
  • 6 appartenenti alla lista regionale del candidato presidente
  • 16 i deputati eletti nella provincia di Palermo
  • 13 a Catania
  • 8 a Messina
  • 6 ad Agrigento
  • 5 a Siracusa
  • 5 a Trapani
  • 4 a Ragusa
  • 3 a Caltanissetta
  • 2 a Enna
LEGGI ANCHE


@ Riproduzione riservata

CONDIVIDI L'ARTICOLO
  • 6
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Mauro Guitto

GIORNALISTA iscritto all'Ordine dei Giornalisti Regione Puglia. All'attivo articoli sul fisco, sociale, lavoro, televisione e sicurezza alimentare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

La Gazzetta Digitale

Torna SU