Escherichia coli nel formaggio Fontina | Ritirato un lotto del prodotto dagli scaffali, ecco quale

Tempo di lettura stimato: 1 minuto/i


Articolo aggiornato sabato, 28 Luglio 2018 11:09

Escherichia coli nel formaggio Fontina

Il Ministero della Salute comunica che per possibile presenza di escherichia coli nel formaggio Fontina, ha provveduto a richiamare un lotto del prodotto.

DETTAGLI del richiamo

  • Marchio: TERRE D’ITALIA.
  • Denominazione di vendita: FORMAGGIO FONTINA D.O.P.
  • Nome o ragione sociale dell’OSA a nome del quale il prodotto è commercializzato: G.S. S.p.A..
  • Lotto di produzione: L171.
  • Scadenza: 19-08-2018.
  • Marchio d’identificazione dello stabilimento/produttore: IT 02 2 CE.
  • Nome del produttore: Cooperativa Produttori Latte e Fontina Soc. Coop. a r.l..
  • Sede dello stabilimento: Loc. La Croix-Noire – Rue Croix-Noire, 19 – 11020 Saint-Christophe (AO).
  • Descrizione peso/volume unità di vendita: preimballato 250g circa (peso variabile).
  • Motivo/Rischi: rischio microbiologico per presenza di Escherichia coli STEC.

Avvertenze

I consumatori che avessero acquistato il prodotto sono invitati a non consumarlo e a riportare le confezioni al presente punto vendita.



Escherichia coli nel formaggio Fontina: PER INFORMAZIONI

SI PREGA DI CONTATTARE IL PRODUTTORE AL TEL 335 1357783.

TI POTREBBERO INTERESSARE


@ Riproduzione riservata

CONDIVIDI L'ARTICOLO
  • 12
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Mauro Guitto

GIORNALISTA iscritto all'Ordine dei Giornalisti Regione Puglia. All'attivo articoli sul sociale, fisco, lavoro e sicurezza alimentare.

La Gazzetta Digitale

Torna SU