16 Giugno 2024
Home » Lifestyle » Personaggi » Fedez denuncia hater per minacce | Il post contro Leone la scintilla
fedez-denuncia-hater-per-minacce

Fedez denuncia hater per minacce a suo figlio Leone

Tempo di lettura stimato: 3 minuto/i

FEDEZ DENUNCIA HATER PER MINACCE (A LEONE)

Una promessa è una promessa“. Con questa frase Fedez denuncia hater per minacce al figlio Leone, la goccia che ha fatto traboccare il vaso.

IL FATTO

Sabato scorso, il figlio di Fedez ha accompagnato in campo il calciatore milanista Theo Hernandez all’ingresso in campo nel pre-partita, Milan-Frosinone giocata a San Siro. Come succede a tutti i bambini, in quei momenti l’emozione è grande perché ognuno di loro stringe la mano al proprio idolo calcistico.

Nel caso di Leone l’emozione è stata davvero grande, tanto da non riuscire a mantenere la promessa che il piccolo aveva fatto al papà Fedez. Il piccolo, infatti, avrebbe dovuto sollevare la maglia del Frosinone mostrando quella del Milan. L’operazione non è purtroppo andata a buon fine per colpa dell’emozione.

IL MESSAGGIO DELLA LEGA CALCIO

Con un post sul social “X” (ex Twitter), la Lega Serie A ha stigmatizzato la presenza “eccellente” tra i bambini accompagnatori (il figlio di Fedez e di Chiara Ferragni). Questo ha tuttavia scatenato le reazioni di alcuni utenti del social che hanno giudicato quel messaggio come un trattamento speciale solo per il figlio di Fedez. In campo, in effetti, erano scesi anche altri bambini per accompagnare gli altri calciatori.

GLI HATERS

A causa di quel messaggio della Lega, si è scatenato l’odio social degli haters del social “X” che hanno preso di mira Leone. Messaggi a dir poco offensivi e violenti. Alcuni di questi hanno scatenato la reazione di Fedez che ne ha citato uno in particolare che recitava così: “Avete solo un proiettile, a chi sparate?” (tra Hernandez e il figlio di Fedez presenti nella foto allegata a quel post).

NON TOCCATE I MIEI FIGLI

La reazione di Fedez, che è poi stato ospite di Mara Venier a Domenica In per una toccante intervista, è stata quasi immediata e decisa. Il cantante ha twittato:

Sono perfettamente cosciente del fatto che su Twitter ci sia questo giro di tifosi che si divertono a fare battute sul mio tumore al pancreas e ad augurarmi la morte. Continuate pure a farlo, perché onestamente non me ne frega niente“.

LA DENUNCIA

Fedez ha proseguito così domenica: “Nel momento in cui toccate i miei figli allora avete un problema bello grande. Ve ne accorgerete, non vi preoccupate. Poi posterò il nome di questa persona e di tutti quelli che hanno risposto che sparerebbero a mio figlio“.

La denuncia è arrivata oggi e Fedez ne ha dato prova con un post pubblicato su Instagram e su X. Nella foto si vede la denuncia presentata al Dipartimento di Pubblica Sicurezza. Il tutto mentre il mittente del brutto gesto ha cancellato il suo account su “X”. Troppo tardi perché potrà comunque essere rintracciato e individuato dalle autorità, com’è giusto che sia.

TI POTREBBERO INTERESSARE

OFFERTE LAMPO AMAZON

Print Friendly, PDF & Email

@ Riproduzione riservata


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Spiacenti, non è possibile copiare il testo