Barcellona-Juventus | Al Camp Nou finisce 0-0, JUVE IN SEMIFINALE

Tempo di lettura stimato: 4 minuto/i


Formazioni Barcellona-Juventus UCL 2017

Si affrontano nuovamente nella gara di ritorno valevole per l’accesso alle semifinali (in diretta tv su Canale 5). Gara attesissima, a maggior ragione dopo i risultati di ieri che hanno visto le due squadre di Madrid accedere in semifinale. Vediamo le probabili formazioni Barcellona-Juventus UCL 2017 che si giocherà stasera, mercoledì 19 aprile ore 20:45. All’andata è finita 3-0 (2 Dybala, Chiellini) allo Stadium e in Spagna sperano di ripetere la remuntada contro il Paris.

JUVE IN SEMIFINALE

Serviva una Juve gagliarda e coraggiosa e così è stato. Grinta, forza in difesa, abilità ed esperienza hanno fatto sì che davanti a 100 mila spettatori il Barcellona del trio delle meraviglie d’attacco non riuscisse a segnare nemmeno un gol. Una Juve sempre attenta in difesa e a centrocampo non ha concesso quasi nulla a Messi e compagni. Quest’ultimo ha avuto solo un paio di occasioni non sfruttate come da par suo. Tra i bianconeri un Higuain non all’altezza dei suoi standard ma un grande reparto difensivo (compreso l’attento Buffon, eccetto una sola sbavatura che poteva costar caro). Ottime le prestazioni anche di Cuadrado, Khedira, Pjanic e Mandzukic. Dybala senza grandi particolari colpi (aveva già dato e molto all’andata), la Juve esce indenne dal Camp Nou e soprattutto passa in semifinale. I sorteggi di venerdì 21 aprile diranno se i bianconeri dovranno affrontare in semifinale Atletico o Real Madrid oppure il Monaco.

Al Camp Nou servirà la migliore Juve

Due squadre i cui numeri sono davvero importanti: i catalani in casa vincono da 15 match consecutivi e nell’ultimo match, com’è noto, strapazzarono il Paris Saint Germain 6-1, dopo aver perso in Francia 4-0. Non c’è dunque da distrarsi nemmeno un secondo contro Messi & Co. La Juve, che vanta la miglior difesa della Champions League, lo sa bene e potrà contare anche su Dybala che ha smaltito la botta subita da Muntari sabato a Pescara.

Negli ultimi anni in casa del Barça solo sconfitte per le italiane, l’ultima volta che una formazione italiana uscì vittoriosa risale al 2003. Allora fu proprio la Juventus a vincere 1-2 grazie ai gol di Nedved e Zalayeta nei tempi supplementari.

Le formazioni Barcellona-Juventus UCL 2017 (UFFICIALI)

Barcellona (4-3-3): ter Stegen; Sergi Roberto, Piqué, Umtiti, Jordi Alba; Rakitic, Busquets, Iniesta; Messi, Suarez, Neymar. All. Luis Enrique.
In panchina: Cillessen, D. Suarez, Mascherano, Alcacer, Digne, Gomes, Alena.
Indisponibili: Aleix Vidal, Arda Turan, Rafinha. Diffidati: Neymar, Rakitic, Pique, Suarez. Squalificati: nessuno.

Formazioni Barcellona-Juventus UCL 2017

Juventus (4-2-3-1): Buffon; Dani Alves, Bonucci, Chiellini, Alex Sandro; Khedira, Pjanic; Cuadrado, Dybala, Mandzukic; Higuain. All. Massimiliano Allegri.
In panchina: Neto, Benatia, Barzagli, Lemina, Asamoah, Lichtsteiner, Rincon.
Indisponibile: Pjaca. Diffidati: Cuadrado, Mandzukic e Khedira. Squalificati: nessuno.



I numeri della Juve

I bianconeri giocano un match dei quarti di finale di Champions per la 17esima volta, 11 solo le vittorie, 5 le sconfitte. I numeri delle partite esterne in Champions sono confortanti per la Juventus che lontano dallo Stadium quest’anno ha sempre vinto nei 4 match giocati. In tre di queste occasioni la Juve è riuscita anche a non subire nemmeno un gol e, anzi, ne ha realizzati dieci.

Contro il Barcellona il bilancio parla di 8 vittorie della Juve nei doppi confronti e 6 sconfitte. Il team di Allegri quest’anno è già tornato vincitore dalla Spagna quando, nella 5a giornata, ha battuto il Siviglia 3-1. Le trasferte in terra spagnola in generale sono tuttavia andate non benissimo per la Juve negli anni: 4 vittorie, 5 pareggi e ben 15 sconfitte.

Statistiche da paura dei catalani

Per il Barcellona si tratta del decimo quarto di finale di Champions consecutivo, nessuno ci era riuscito finora. 14 sono le vittorie e solo 4 le sconfitte. L’ultima sconfitta ai quarti arrivò proprio per mano della Juventus ai quarti dell’edizione 2002-03.

Da quando Luis Enrique si è seduto sulla panchina dei Barcellona, solo vittorie nei 15 match casalinghi di Champions. E 20 sono le partite in casa senza sconfitta dal settembre 2013.

Contro le italiane, nei match andata/ritorno, il Barça ha vinto 8 volte e perso 3. Complessivamente contro le italiane ha totalizzato 14 vittorie, 5 pareggi e 2 sconfitte. Sono 12 le partite (di cui 9 vittorie) che vedono il Barcellona non perdere in casa contro una squadra italiana. L’ultima sconfitta, come detto in precedenza, risale proprio al 2002-03 contro la Juve.

LEGGI il tabellone della Champion’s League 2016-17



@ Riproduzione riservata

CONDIVIDI L'ARTICOLO


Mauro Guitto

Mauro Guitto

GIORNALISTA iscritto all'Ordine dei Giornalisti Regione Puglia. Tra i vari temi, scrivo di sociale, spettacolo, sicurezza alimentare e sport.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

La Gazzetta Digitale

Torna SU