Grande spavento per Fedez e Chiara Ferragni | “La pancia di Leo non cresce…”

Tempo di lettura stimato: 2 minuto/i


Grande spavento per Fedez e Chiara Ferragni

Con un post su Instagram il grande spavento per Fedez e Chiara Ferragni che ha pubblicamente esternato le sue preoccupazioni…

La pancia di Leo non cresce…

Scrive la fashion blogger su Instagram: “Mercoledì mattina abbiamo fatto l’ecografia di routine e il ginecologo ha scoperto che la pancia di Leo non cresce come dovrebbe, forse a causa della placenta che invecchia e non funziona correttamente“. Prosegue la Ferragni: “Così sono stata messa a riposo, devo davvero prendermela comoda (ho dovuto cancellare tutti i miei impegni) e fare visite due volte alla settimana per assicurarmi che Leoncino cresca bene.

I risultati che hanno tranquillizzato

Conclude la Ferragni, passata la grande paura: “Oggi abbiamo avuto la prima e i risultati sono migliori: lui sta riposando e si sta rafforzando. Grazie per esserci stati e mi scuso in anticipo se il mio account non sarà eccitante come al solito. Mi piacerebbe ascoltare le vostre storie sul parto“.



Il post su Instagram
grande spavento per fedez e chiara ferragni
Il post su Instagram (fai click per vederlo sul Social)
Grande spavento per Fedez e Chiara Ferragni: gli incoraggiamenti dei suoi follower

Scrive una sua fan: “Forza Chiara ! Sei grande ! Da grande lavoratrice (stilista e danzatrice ) e mamma di un piccolo Leo di un anno mi hanno allettato per eventuale parto prematuro ! Ma una volta fermata ho pensato solo a me e a lui … e ho lavorato da casa facendo attenzione ! Vedrai che andrà benone ! Sei esempio per tutte le ragazze giovani mamme della tua età ! Continua così … e in bocca a lupo ! Forza ! Be positive! It’s gonna be ok!

TI POTREBBERO INTERESSARE


@ Riproduzione riservata

CONDIVIDI L'ARTICOLO


Mauro Guitto

Mauro Guitto

GIORNALISTA iscritto all'Ordine dei Giornalisti Regione Puglia. Tra i vari temi, scrivo di sociale, spettacolo, sicurezza alimentare e sport.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

La Gazzetta Digitale

Torna SU