Irruzione di Forza Nuova negli studi La7 | (VIDEO) Il blitz durante DIMartedì condotto da Floris

Tempo di lettura stimato: 2 minuto/i


Irruzione Forza Nuova negli studi La7

Erano una trentina le persone che ieri sera intorno alle ore 23,30 hanno avuto un confronto con il conduttore di DiMartedì nel tentativo di irruzione Forza Nuova negli studi La7.

Noi indicati come ‘il pericolo’

I militanti di Forza Nuova ieri negli studi in via Tiburtina a Roma si sono confrontati con Giovanni Floris spiegando che il blitz non era dovuto alla rivendicazione di uno spazio elettorale. La questione è legata alla poca attenzione rivolta dall’informazione all’episodio di pestaggio verificatosi ieri di Massimo Ursino, segretario provinciale di Forza Nuova a Palermo.

Uno dei rappresentanti ha gridato: “Potevamo essere altrove, a cercare qualcuno e invece siamo qui“. L’uomo ha aggiunto: “Per il nostro blitz a Repubblica avete fatto un casino, hanno fatto addirittura irruzioni parlamentari. Se fosse stato un ragazzo dei centro sociali avreste fatto di tutto. Quindi, presentarsi a La7 e pretendere di entrare in trasmissione sarebbe un gesto di civiltà, paragonato all’alternativa di essere altrove ‘a cercare qualcuno’“.

La rivendicazione del poco spazio

Le persone che ieri hanno cercato di intervenire nella trasmissione su La7 hanno lamentato il fatto di non essere mai stati invitati nelle tribune televisive per spiegare le loro ragioni. Recriminazione alla quale Floris ha risposto: “Voi vi arrogate il diritto di rappresentare quel pericolo. Siete candidati alle regionali? Bene, fatevi eleggere e quando avrete una rappresentanza politica sarete rappresentati anche in trasmissione“.

Floris successivamente ha precisato che il confronto si è svolto in un clima non violento, tant’è che i militanti sono stati accompagnati all’uscita poco dopo. L’uscita è stata preceduta dall’intervento delle Forze dell’Ordine che hanno proceduto all’identificazione di tutti gli esponenti di Forza Nuova.



Irruzione Forza Nuova negli studi La7: la reazione del direttore di La7
irruzione forza nuova negli studi la7
Il Tweet del direttore di La7

Ieri sera esponenti di Forza nuova hanno tentato di bloccare la messa in onda di “DiMartedì” facendo irruzione in studio durante la puntata. Questo non è accettabile né tollerabile, è un pessimo segnale sul quale tutte le forze politiche democratiche devono fare i conti“.

TI POTREBBERO INTERESSARE


@ Riproduzione riservata

CONDIVIDI L'ARTICOLO


Mauro Guitto

Mauro Guitto

GIORNALISTA iscritto all'Ordine dei Giornalisti Regione Puglia. Tra i vari temi, scrivo di sociale, spettacolo, sicurezza alimentare e sport.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

La Gazzetta Digitale

Torna SU